La7, Maurizio Crozza sfiora il 12% con Italialand, tra ‘Forrest’ Bossi e Pover Christ Supertax (video)

I video di Maurizio Crozza a Italialand- Nuove attrazioni di venerdì 18/11/11, che sfiora su La 7 il 12% di share

da , il

    Maurizio Crozza registra un ottimo share con la quarta puntata di Italialand – Nuove Attrazioni, che ieri ha registrato una media di 3.164.000 telespettatori e uno share dell’11,88%. Dopo aver imbastito a Ballarò di martedì 15/11/11 la parodia di Monti-Robot, Crozza tiene d’occhio la situazione politica proponendo un Umberto Bossi in versione Forrest Gump e aprendo la puntata con una ‘personale’ versione di Jesus Christ Superstar, ‘ribattezzato’ Pover Christ Supertax, in vista della stangata che attende gli italiani. In alto Pover Christ Supertax, di seguito alti momenti ‘topici’ della puntata di Italialand di ieri.

    Dopo aver regalato ai telespettatori dell’ultima puntata di Ballarò una prima possibile parodia dell’ostico (per i comici) Mario Monti, dandone una versione robotica (qui il video), Maurizio Crozza approfondisce l’attuale situazione politico-economica del nostro Paese, alla ricerca di una via d’uscita dall’attacco dei mercati e sulla buona strada per riconquistare la perduta credibilità internazionale.

    Nel giorno in cui il Governo Monti ha concluso l’iter parlamentare della fiducia, con i soli 61 voti contrari della Lega Nord, l’attenzione di Crozza non poteva non posarsi sulla strategia politica di Bossi. In basso il Bossi ‘Forrest Gump’ di Crozza.

    Uno dei cavalli di battaglia di Crozza resta comunque il Presidente Napolitano: in basso la nuova ‘puntata’ della sua ‘saga’.

    Ovviamente è ancora ‘presto’ per lasciarsi alle spalle Berlusconi: nel suo monologo, Crozza lo ‘immagina’ alle prese col nuovo cd di Mariano Apicella, per il quale ha scritto Cascasse il Monti e Così è Lavitola… Ma si lasciamo a Crozza.