La7, la miniserie Moana da stasera in seconda serata

La7, la miniserie Moana da stasera in seconda serata

Stasera seconda serata con Violante Placido in Moana su La7

    violante-placido-moana.jpg

    La7 manda in onda questa sera alle 23.00, la prima delle due puntate di Moana, la miniserie che si ispira alla più famosa pornodiva italiana, Moana Pozzi. Scelta coraggiosa per La7 che in questi giorni si sta imponendo favorevolmente per gli ottimi risultati del suo Tg e non solo. Ad interpretare la scomoda, quanto amata, Moana è Violante Placido, qui di una bellezza da togliere il fiato. La fiction, che arriva a sedici anni esatti dalla morte di Moana Pozzi, ricostruisce i passi salienti della sua vita, vissuta sempre al massimo. Al fianco di Violante Placido, Giorgia Wurth nel ruolo di Cicciolina, Elena Bouryka è sua la sorella Baby Pozzi, mentre Giuseppe Soleri è Mario/Maddalena il truccatore e amico-a di Moana.

    Nel cast anche Fausto Paravidino che interpreta Riccardo Schicchi e Michele Venitucci il marito di Moana, Antonio Di Ciesco. Tra gli altri interpreti Gaetano Amato, Giampiero Judica, Augusto Zucchi e Claudio Angelini (nella parte del mobiliere Nonno Ugo). La miniserie aveva suscitato non poche polemiche già nel periodo in cui fu girata e poi ancora, perché non sembrava consono mandarla in onda se non su una rete a pagamento e ci si interrogò anche per capire l’opportunità o meno di impiegare del tempo per costruire un lavoro di esaltazione della figura di una pronostar, insomma, come da copione la fiction su Moana ha mosso gli animi dei benpensanti, come se le tragedie di cui curarsi fossero queste.
    Grande l’impegno di Violante Placido per calarsi nei panni di una donna tanto affascinante e dalla personalità così prorompente. Fulcro della fiction è la vita di Moana che si snoda tra i set porno, il perbenismo e le trasgressioni tipiche della borghesia anni Ottanta e Novanta, lei però riesce sempre ad essere se stessa. Senza mezzi termini, la miniserie punta l’obiettivo su quanto questo modo di vivere, oltre le convenzioni, sia costato caro a Moana che consigliava sempre di vivere ogni giorno come se fosse stato l’ultimo, ma di pensare come se la morte non dovesse arrivare mai.

    Al di là di tutto, il suo personaggio, fu molto amato in quegli anni ed anche oggi, ma non come sogno erotico irraggiungibile, piuttosto come donna dall’onestà intellettuale fuori dal comune, che piaccia o no, non si è mai proposta per ciò che non era. Chapeau a La7, per aver scelto di trasmetterla, oggi e domani ore 23.00.

    455