La7: Gad Lerner torna il 25 gennaio con Zeta

La7: Gad Lerner torna il 25 gennaio con Zeta

L'Infedele è terminato nel 2012, ma Gad Lerner ha già pronto un nuovo progetto

    La7: Gad Lerner torna il 25 gennaio con Zeta

    L’Infedele ha chiuso i battenti nell’appena terminato 2012, ma Gad Lerner è già pronto a tornare sugli schermi di La7 con un nuovo programma, che partirà il 25 gennaio. Il giornalista ha anche reso noto il titolo di questa sua avventura, che prenderà il nome di Zeta.

    E’ stato lo stesso Lerner a dare l’annuncio su Twitter, anticipando che la trasmissione andrà in onda il venerdì sera alle 22:15. Lo spazio del giornalista si sposta quindi dalla prima alla seconda serata e sarà un talk show anomalo, in quanto vedrà la partecipazione di un solo ospite alla volta. Tuttavia, lo studio sarà occupato da diversi altre voci con cui interlocuire e non mancheranno filmati, interviste e servizi. Lo scopo principale di Zeta è infatti quello di offrire un ritratto inedito e originale del personaggio ospitato, portando contemporaneamente avanti un’indagine sul rapporto tra masse e potere. Il nome del programma è infatti un richiamo eplicito al film premio Oscar del 1969 Z – l’orgia del potere, in cui la lettera diventava il simbolo del potere corrotto, fonte di indignazione per i cittadini in preda alle difficoltà economiche.
    Cambia pertanto la collocazione nel palinsesto e la formula di base, ma resta comunque la voglia di fare inchiesta tipica di Gad Lerner, quella che gli ha fatto guadagnare il suo fedele seguito.
    Appuntamento fissato a partire dal prossimo 25 gennaio, tutti i venerdì alle 22:15 su La7.

    Aggiornamento dell’1 gennaio 2013 a cura di Valentina Proietti

    La7: L’Infedele chiude, ma Gad Lerner condurrà un nuovo programma

    La7: L'Infedele chiude, ma Gad Lerner condurrà un nuovo programma

    L’Infedele sta ufficialmente per chiudere i battenti. Il talk show di Gad Lerner terminerà domani sera, dopo dieci anni di onorata carriera. Tuttavia, per il giornalista non si tratta di un addio, in quanto continuerà la sua collaborazione con La7: Lerner tornerà sugli schermi già a gennaio, con un nuovo programma.

    E’ stato il diretto interessato a ufficializzare la chiusura del L’Infedele, tramite un messaggio esplicativo sul proprio blog:

    ‘Dopo più di dieci anni e quasi 350 puntate, lunedì 10 dicembre 2012 L’Infedele saluta e toglie il disturbo. L’ho deciso in cuor mio immediatamente, non appena dalla direzione di La7 mi sono giunte richieste sull’opportunità di spostarne la collocazione in palinsesto, ora che il lunedì si è affollato con la concorrenza di Paolo Del Debbio e della coppia Fazio/Saviano. Il programma è senz’altro maturo, forse anche logoro come il suo conduttore, ma per quel che ha rappresentato nella costruzione del progetto di La7 non è davvero il caso di strattonarlo. Meglio lasciare con gratitudine e leggerezza, ricordando solo due circostanze che non si prestano a equivoci: da quando è nato, nel novembre 2002, fino a oggi, gli ascolti dell’Infedele si sono mantenuti saldamente al di sopra della media di rete nella fascia del prime time; e il rapporto fra costi produttivi e incassi pubblicitari è sempre stato fra i più vantaggiosi per l’azienda.

    La qualità del nostro programma è invece, naturalmente, opinabile.’

    Si è trattato quindi di una decisione presa di comune accordo tra il conduttore e i vertici aziendali. Nessun rancore e nessun rimpianto. Lerner stesso riconosce che la trasmissione ha ormai fatto il suo tempo, per quanto gli ascolti non ne abbiano risentito. Meglio andarsene quando si è ancora al top, come si suol dire. Soprattutto perché l’alternativa era quella di snaturare la trasmissione stessa.
    E allora meglio lasciar andare la creatura, apprezzandone i meriti e conservandone il ricordo, e lanciarsi verso un nuovo progetto. Sempre sul blog, il giornalista di origini libanesi anticipa a grandi linee quale sarà la sua prossima fatica: a partire da venerdì 25 gennaio 2013 tornerà infatti in onda alle 22:20 su La7, e promette di ‘superare la formula del talk show’. Siamo curiosi di vedere come.

    Nel frattempo, il vuoto lasciato da L’Infedele nel palinsesto di rete verrà prontamente occupato da Piazzapulita di Corrado Formigli. Anche verso quest’ultimo, Gad Lerner non mostra un minimo accenno di animosità, ma solo stima e rispetto:

    ‘A Corrado Formigli che occupa con “Piazzapulita” la prima serata del lunedì dico: benvenuto e largo ai giovani!’

    Articolo originale del 9 dicembre 2012 a cura di Valentina Proietti

    786

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Gad LernerLa 7
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI