La Vita in diretta, lite trash Parietti-Lanza: ‘Ho rifiutato 9 miliardi da Berlusconi’

La Vita in diretta, lite trash Parietti-Lanza: ‘Ho rifiutato 9 miliardi da Berlusconi’

Lite in tv tra Alba Parietti e Cesare Lanza, ospiti della trasmissione La Vita in diretta, su RaiUno

    Sfiorata la rissa trash a La Vita in diretta, dove ieri pomeriggio si è consumata una lite vivace tra Alba Parietti e Cesare Lanza. Complice un tema scottante e delle insinuazioni provocatorie, la showgirl e conduttrice italiana si è sentita chiamata in causa, alzando la voce per difendere la propria persona. L’esito non è stato dei più felici.

    La miccia l’ha accesa la padrona di casa, Paola Perego, sottoponendo all’attenzione dei suoi ospiti un argomento a dir poco spinoso: quanto influisce la bellezza nel fare carriera. Accomodati nel salotto televisivo c’erano appunto la Parietti e Lanza, storico giornalista e autore televisivo. Quest’ultimo non ci ha messo molto a usare toni provocatori verso la battagliera Alba, domandandosi il perché delle sue partecipazioni a svariate trasmissioni politiche.

    La Parietti si è immediatamente risentita, rivendicando le proprie conoscenze in materia e riconducendo quegli inviti televisivi solo ed esclusivamente a ragioni intellettuali:

    ‘Sei ingiusto. Io mi occupo di politica da quando sono nata, avevo un padre ex partigiano. Sono più titolata a farlo di mille politici. Sono sempre stata coerente.

    Davanti alle offerte di Silvio Berlusconi che fondava Forza Italia, io ho rifiutato nove miliardi nel 1992. E non avevo soldi.’

    Il sacrificio finanziario e il rifiuto di svendita non hanno convinto però Lanza, che ha proseguito con il suo attacco:

    ‘Se tu non fossi stata bella potevi anche essere nata con la politica, non ti avrebbero invitato.’

    Affermazione interessante, di fronte alla quale Alba Parietti non è riuscita a replicare. Costretta a ritirare gli artigli, la conduttrice ha dovuto incassare il colpo.
    Non esattamente un momento di alta televisione, ma del resto è difficile trovarne di questi tempi nei salotti pomeridiani. Paola Perego, che da quest’anno ha preso in mano le redini de La Vita in diretta, ha deciso di dare del filo da torcere a Barbara D’Urso, soffiandole il titolo di regina del trash in tv. Le risse e i siparietti beceri nello studio di Pomeriggio 5 sono ormai all’ordine del giorno, ma in casa Rai stanno recuperando rapidamente il tempo perso. Una decina di giorni fa si sono urlate contro Marina Ripa di Meana e Alda D’Eusanio; ieri è stata la volta della Parietti e Cesare Lanza. Chi saranno i prossimi?

    391