La Valanga: serie tv sulla tragedia di Rigopiano prodotta da Taodue film

Pietro Valsecchi ha annunciato la produzione di alcuni episodi dedicati al precedente episodio di cronaca nera, che verrà trasmessa nel 2018.

da , il

    La Valanga: serie tv sulla tragedia di Rigopiano prodotta da Taodue film

    Taodue film produrrà una serie tv, La valanga, sulla tragedia dell’hotel Rigopiano. L’annuncio è stato dato dall’amministratore delegato della casa di produzione, Pietro Valsecchi, che ha spiegato che la serie tv verrà terminata, probabilmente, a gennaio 2018 e sarà subito pronta per essere trasmessa. Le puntate, inoltre, indagheranno anche alcuni lati oscuri della stessa vicenda, che ha colpito, ancora una volta, l’Abruzzo.

    Il 18 gennaio 2017 l’hotel Rigopiano è stato colpito da una terribile tragedia: questo evento sarà al centro della serie tv La Valanga che sarà prodotta dalla casa di produzione Taodue film e presto vedremo sul piccolo schermo. Le riprese, invece, inizieranno a nel mese di settembre 2017, a soli pochi mesi dalla tragedia.

    L’annuncio della mini serie è stata data da Pietro Valsecchi, amministratore delegato di Taodue film, che produrrà La Valanga. Valsecchi ha spiegato di voler dar giustizia alle 29 vittime e ai loro famigliari, ma soprattutto indagare anche i punti oscuri di questa tragedia, grazie alle testimonianze dei sopravvissuti, ossia le persone che quella sera si trovavano dentro l’hotel Rigopiano.

    Pietro Valsecchi, annunciando la produzione di La Valanga, ha dichiarato: ‘È un progetto molto importante che stiamo scrivendo con il supporto e il coinvolgimento di chi ha vissuto in prima persona questa vicenda: superstiti, famigliari delle vittime, soccorritori.’

    Ha poi spiegato di essere stato molto colpito dalla vicenda e che l’ha seguita con ansia, tristezza per le vittime e gioia per i superstiti: ‘Sono state giornate che abbiamo seguito tutti con emozione e partecipazione, in un’alternanza di sentimenti, dalla trepidazione per chi era intrappolato, il sollievo per chi è stato salvato, la commozione per le vittime, l’ammirazione per chi ha lottato fino all’ultimo per salvare vite umane e infine anche la legittima domanda che tutti si pongono: si poteva evitare questa tragedia?’

    L’amministratore delegato di Taodue film, infine, ha spiegato quale sia il fine di questa nuova serie tv sulla tragedia di Rigopiano, ossia indagare, ma anche rendere omaggio alle vittime e ai soccorritori, che hanno lavorato senza sosta per salvare più persone possibili: ‘Con questa miniserie, certamente molto impegnativa produttivamente, vorremmo fare luce sulla verità dei fatti e insieme rendere omaggio alle vittime e a tutti quegli uomini e donne che in condizioni proibitive e a rischio della loro stesa vita, non si sono risparmiati, lavorando senza tregua per cercare i superstiti.’

    La Valanga sarà strutturata in 4 puntate da circa cinquanta minuti l’una, raccontanto anche le verità nascoste sulla tragedia dell’Hotel Rigopiano. Non ci sono ancora certezze sul cast o sulla data di messa in onda, non resta dunque che attendere notizie ufficiali.