La Tribù-Missione India slitta al 23 settembre

Partenza posticipata per il nuovo reality di Canale 5, La Tribù-Missione India, pervisto per mercoledì 16 settembre e che invece slitta a mercoldì 23

da , il

    Partenza posticipata per il nuovo reality di Canale 5, La Tribù-Missione India, pervisto per mercoledì 16 settembre e che invece slitta a mercoldì 23. Pare che il ritardo sia dovuto alla mancanza dei visti necessari per l’imbarco dei concorrenti sull’aereo che già ieri avrebbe dovuto portarli a Goa. Sarà vero?

    Un ostacolo burocratico avrebbe impedito ai 12 concorrenti de La Tribù-Missione India di imbarcarsi ieri in direzione Goa: sarebbero mancati all’appello i visti necessari, almeno stando a quanto racconta oggi Libero.

    Un incidente dovuto, evidentemente, a qualche mancanza della produzione, più in generale alla solita lentezza della burocrazia italiana, ma niente vieta che si tratti di una mossa strategica di Mediaset per prendere tempo e riflettere sulla collocazione: del resto chiunque, sfogliando ieri il nuovo numero di Tv Sorrisi e Canzoni, si è potuto rendere conto che RaiDue ha deciso di spostare XFactor 3 al mercoledì a partire dal 16 settembre, giorno nel quale resterà fino alla fine (almeno si spera).

    Si potrebbe quindi pensare di riportare La Tribù al martedì, quindi contro Tutti Pazzi per la Tele su RaiUno, come inizialmente previsto (ricordiamo, infatti che il reality doveva partire già l’8 settembre).

    In ogni caso, partendo il 23, La Tribù evita la partita di Champions League Inter-Barcellona (ore 20.45, RaiUno). Non pensiamo, invece, che questo slittamento poss derivare dagli strascichi della sfuriata di Paola Perego, che ha ‘minacciato’ di lasciare il reality perché poco tutelata dall’azienda.

    Noi, comunque, ci attendiamo qualche altra variazione. Nel frattempo su Canale 5 continuano ad andare in onda i promo che annunciano la partenza de La Tribù al 16 settembre: la confusione è grande sotto al cielo.