La Tribù Missione India, Howe e Fulco in forse

Andrew Howe starebbe seriamente pensando di lasciare la divisa dell'Aeronautica Italiana e lanciarsi nell'avventura de La Tribù-Missione India

da , il

    Andrew Howe, Fabio Fulco

    Andrew Howe starebbe seriamente pensando di lasciare la divisa dell’Aeronautica Italiana e lanciarsi nell’avventura de La Tribù-Missione India. Intanto dei disaccordi contrattuali potrebbero vedere l’uscita dal cast di Fabio Fulco.

    Sembra essersi aperto un nuovo caso di sportivi in divisa desiderosi di intraprendere una carriera tv: dopo Margherita Granbassi, che ha lasciato i Carabinieri per tentare la via del giornalismo ‘impegnato’ accanto a Michele Santoro ad Annozero, ora potrebbe toccare ad Andrew Howe, punta di diamante della nostra atletica leggera, lasciare la divisa dell’Aeronautica per partecipare al reality di Canale 5 La Tribù-Missione India, al via il 16 settembre.

    Il campione italiano di salto in lungo avrebbe voluto partecipare allo show, tanto da aver già firmato un contratto che gli garantisce un trattamento speciale (con dieta , attrezzatura per gli allenamenti, medico e fisioterapista al seguito e possibilità di contatti con l’allenatore) ma l’Areonautica ha posto il veto: o noi o la tv. Un dilemma che vede sul piatto della bilancia i possibili guadagni: da un lato la lauta retribuzione garantita dal reality, dall’altra l’assoluta mancanza di fondi per la sua carriera. Come riporta il Giornale, proprio qualche giorno fa Howe si era lamentato al Corriere della Sera per la fine della sua borsa di studio federale e confessava di non percepire più alcun ‘emolumento’ né dalla Federazione né dal Coni. I soldi sarebbero, quindi, il vero ago della bilancia, e potrebbero spingere Howe a lasciare la divisa e a imbarcarsi per l’India. La decisione è attesa nelle prossime ore.

    Sempre stando a Il Giornale, sarebbe ora in forse la partecipazione al reality di Fabio Fulco: l’attore avrebbe ‘barattato’ la sua partecipazione a La Tribù con un ruolo da protagonista in una fiction Mediaset. Ora sembra siano sorti problemi contrattuali: che il titolo proposto non gli stia bene? Intanto a giorni dovrebbe essere definitivamente sciolta la prognosi: il cast sta per registrare la sigla e l’8 settembre tutti in partenza per Goa.