La Torre Nera, stop a film e serie tv perché troppo costosi?

La Torre Nera, stop a film e serie tv perché troppo costosi?

I tre film e le due serie tv tratti da “La Torre Nera” di Stephen King potrebbero non concretizzarsi mai: Universal ha paura che il progetto sia un flop e vuole ridurre i costi di produzione, non escludendo di cancellare il progetto

    The Dark Tower stop al progetto

    I tre film e le due serie tv tratti da “La Torre Nera” di Stephen King potrebbero non concretizzarsi mai: secondo i siti americani, il mega progetto di Ron Howard sarebbe stato stoppato dalla Universal Pictures che, preoccupata per i costi faranoici, starebbe tentando di coinvolgere altri produttori nel progetto, altrimenti sarà costretta a cancellarlo del tutto, perché preoccupata dal potenziale flop della saga al cinema ma anche dello scarso appeal creativo che avrebbe riscosso l’ultima parte del progetto.

    Dopo aver cancellato At the Mountains of Madness di Guillermo del Toro (costo, 150 milioni di dollari), Universal Pictures è indecisa se continuare con il mega progetto de La Torre Nera: la produzione sarebbe dovuta cominciare a settembre per un lancio previsto nel 2013, ma poche settimane dopo aver scritturato Javier Bardem nel ruolo di Roland Deschain, pare che la Universal Pictures, lo studio principale finanziatore del progetto concepito da Ron Howard, abbia deciso di stoppare i progetti di produzione dei tre film e delle due serie tv.

    Secondo i siti americani, gli sceneggiatori sarebbero stati sospesi in attesa che Universal capisca come abbassare i costi del progetto, ma anche di come migliorare l’ultima parte della sceneggiatura [non è chiaro se del primo film o del finale vero e proprio] che sarebbe creativamente scarsa.

    Universal non è preoccupata della qualità del lavoro complessivo né della qualità della saga di King, ma temono che La Torre Nera possa rivelarsi un flop che renda insostenibile la visione di Ron Howard del progetto – definita “estremamente costosa“.

    Michael Rosenberg della Imagine Entertainment, per la cronaca, smentisce con forza che il progetto sia morto: “Su Dark Tower non si torna indietro, ci sono discussioni sul budget su tutti i film in fase di sviluppo“; e se Universal si rifiuta di commentare, le uniche certezze sono due: che una decisione sul mega progetto sarà presa presto, e che comunque, visto lo stop attuale, se anche The Dark Tower avrà il via libera difficilmente le riprese partiranno a settembre.

    386

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI