La terra dei cuochi: Antonella Clerici alla conduzione del nuovo talent show di Rai Uno

Antonella Clerici fa bis ai fornelli con La terra dei cuochi, il nuovo talent show culinario di Rai Uno

da , il

    Antonella Clerici La terra dei cuochi

    In una stagione televisiva dominata dai programmi di cucina, anche la Rai ha deciso di scendere in campo con La terra dei cuochi, il nuovo talent show condotto da Antonella Clerici, Signora della cucina per antonomasia, in onda per sei puntate su Rai Uno a partire da venerdì 26 aprile. La prima serata della rete ammiraglia sarà affidata, quindi, a colei che da ben dodici anni si destreggia quotidianamente tra i fornelli de La prova del cuoco, programma pioniere del panorama televisivo italiano.

    La terra dei cuochi sarà strutturato come un talent vero e proprio, in cui si sfideranno otto concorrenti, persone comuni di età compresa tra i 27 e i 43 anni, affiancati da altrettanti personaggi famosi, con i quali – siamo certi – nasceranno, di volta in volta, interessanti siparietti e battibecchi.

    Stando ai rumors che circolano in questi giorni, i vip confermati che si cimenteranno nelle sfide culinarie sono Paola Barale, Rosita Celentano, Giorgio Mastrota, Flavio Montrucchio, fresco di successo a Tale e Quale Show, e l’attore di Un medico in famiglia Ugo Dighero.

    A fine di ogni puntata verrà eliminato un concorrente, fino alla proclamazione del vincitore che (come nel nuovo show di Milly Carlucci, Altrimenti ci arrabbiamo, in onda da sabato 6 aprile, sempre su Rai Uno) non riceverà un premio in gettoni d’oro, ma avrà la possibilità di avviare un’attività lavorativa per trasformare la sua passione in professione. Oltre alla sfida ai fornelli, Antonellina fa sapere che ci saranno anche gare e giochi.

    La novità più interessante, però, è sicuramente la giuria, non più composta da gente dello spettacolo, ma dai parenti degli stessi concorrenti, affiancati da uno chef di fama nazionale.

    E se, in realtà, è facile azzardare il paragone con Masterchef e tutti gli altri programmi di cucina che hanno riempito i palinsesti delle ultime stagioni televisive, Antonella Clerici ci tiene a rivendicare, in un’intervista rilasciata a Tv Sorrisi & Canzoni, “la maternità di tutti i programmi di cucina in tivù”, sottolineando che Masterchef dura un’ora e La terra dei cuochi sarà spalmata su due ore e mezzo, così come non si tratterà della versione serale de La prova del cuoco, ma di uno show nuovo di zecca, con un linguaggio nuovo per Rai Uno e uno studio hi-tech.

    Un riferimento, infine, al titolo del programma, che richiama palesemente la canzone di Elio e le Storie Tese, La terra dei cachi, seconda classificata al Festival di Sanremo del 1996, già confermata come sigla dello show.