La Talpa 3, la Finalissima: ecco il vincitore!

La Talpa 3, la Finalissima: ecco il vincitore!

blogcronaca in diretta web della puntata finale della terza edizione della talpa, stasera il reality game di italia 1 decreterà il vincitore e svelerà l'identità dell'infiltrato della produzione

    Manca davvero pochissimo all’epilogo de La Talpa 3. Solo uno tra i cinque finalisti, Franco Trentalance, Clemente Russo, Pasquale Laricchia, Melita Toniolo e Karina Cascella, sarà proclamato vincitore e si porterà a casa l’ambito montepremi. Ma la curiosità è tutta per il nome dell’infiltrato della produzione. Chi è la talpa? Il primo eliminato è Pasquale, poi tocca a Melita. La talpa era Franco Trentalance. Secondo posto per Clemente Russo. Vince Karina Cascella.

    Dopo 40 giorni trascorsi in Sudafrica, tra missioni, nubifragi, discussioni e risate, i cinque finalisti della terza edizione de La Talpa hanno fatto finalmente ritorno in Italia e stasera si sfideranno per l’ultima volta negli studi Elios di Roma, dove ad accoglierli ci sarà un’emozionata Paola Perego che finalmente avrà al suo fianco l’inviata speciale Paola Barale. All’interno del gruppo ovviamente si annida ancora la talpa, ma il traditore ha ormai le ore contate.

    Più che la proclamazione del vincitore, decretata dal televoto del pubblico e quindi fino alla fine resterà un mistero (non abbiamo proprio idea su chi possa essere il preferito, visto che ci siamo concentrati sulle indagini), il momento clou della serata sarà quando verrà svelata l’identità della talpa e verranno mostrate le azioni di disturbo e i suoi sabotaggi. L’interesse e la curiosità verso il reality game di Italia 1 sono cresciuti di puntata in puntata, fino all’enorme successo registrato dalla semifinale: giovedì scorso La Talpa 3 è stata seguita da oltre 4 milioni di telespettatori, con uno share pari al 21,13% (e pensare che la direzione di rete stava per abbandonare il progetto!). Stasera poi ci sono tutti gli ingredienti per bissare questo record di ascolti.

    La puntata seguirà questo schema ben preciso: ci sarà subito un’eliminazione attraverso il test sull’identità della talpa. Il concorrente che darà meno risposte esatte sarà fuori dai giochi. Seguiranno altre prove (immancabili) e un’altra eliminazione. Dopodiché partirà il televoto attraverso cui il pubblico sarà chiamato a scegliere il proprio preferito e a indicare il suo sospettato. Se la talpa verrà smascherata perderà il suo bottino e i soldi “rubati” finiranno nel montepremi del gruppo. Se invece non verrà scoperta vincerà la somma “guadagnatasi” con i sabotaggi.
    Il vincitore assoluto sarà comunque decretato dal pubblico sovrano.

    Tornando ai cinque protagonisti aggiungiamo solo che hanno trascorso una serena settimana e che hanno detto addio al Sudafrica con la tristezza del cuore, ma felici di tornare in Italia. Il momento più emozionante è stato sicuramente il party organizzato dagli zulu prima della loro partenza. Per l’ultima volta il gruppo si è recato nella capanna degli Ndelu per mangiare, ballare e fare festa con la famiglia che è stata così ospitale per più di un mese.
    A fra pochissimo con la blogcronaca dell’ultima puntata de La Talpa 3.

    21.10
    Ci siamo benvenuti alla finalissima de La Talpa 3. Uno tra i cinque finalisti è la talpa ed è in azione da 1176 ore. Parte il riassunto dell’intera avventura, le prime prove, le crisi di Karina e il suo show isterico, il malore di Melita e le suggestive missioni. Siamo alla resa dei conti. Videosigla.

    21.13
    Immancabile con la sua minigonna e la giacca lunga Paola Perego presenta gli opinionisti in studio, gli ex concorrenti del reality e i parenti dei cinque finalisti. “Mille acconciature, mille paia di scarpe, mille modi di affrontare le insidie del Sudafrica”, la conduttrice presenta così la sua inviata speciale. Avvolta in uno stranissimo vestito bianco, con tanto di piume, fa il suo ingresso Paola Barale e parte subito un video con i momenti più belli da lei vissuti.
    “Baciare Trentalance com’è?”, chiede la Perego. “Beh è durato poco, dovrei riprovarci”, risponde simpaticamente Paola. “E’ stata una esperienza bellissima, uno dei viaggi più belli che io abbia mai fatto e mi sono ricreduta su questo genere di programmi”. Perego: “Ti ho voluta fortemente e sono contenta di aver vinto la scommessa”. Alla domanda su chi dovrebbe vincere, incredibile ma vero, la Barale indica Karina Cascella.
    Entrano due teche, una contiene la busta con il nome della talpa, ma per prenderla bisogna fare molta attenzione: ci sono dei serpenti a proteggerla! Chi la prenderà? Le due primedonne invitano Raffaello Tonon ad aiutarle, ma l’opinionista riccioluto ha più paura delle Paolette!
    Busta
    Uno ciascuno riescono tutti e tre a prelevare un serpentino, poi spavaldo arriva Vincenzo Cantatore e come se niente fosse sposta tutti i serpenti in men che non si dica. E così è finalmente possibile prendere la benedetta busta che viene prontamente consegnata al notaio.
    In attesa dell’arrivo dei concorrenti giro di sospetti: per Tonon la talpa è Clemente Russo, per Candida Morvillo Karina Cascella e per Cantatore è Franco Trentalance.
    Per Natalia e Sasà è Clemente, Fiordaliso ha il dubbio su Karina, Kamilia e Cristiano su Franco, Simona su Melita, Matteo ha cambiato idea più volte. Beh le idee sono confuse.
    Arrivo finalisti

    21.30
    Ed ecco il gruppo che finalmente arriva davanti agli studi Elios. Non mancano le urla di Karina. Paola li prepara a una serata dura. La Barale annuncia una piccola deviazione verso un altro luogo, mentre la Perego comunica che stasera ci sarà la “madre di tutte le prove”. Quali sorprese riserveranno ai cinque finalisti? Siamo molto curiosi.
    Si torna a parlare con i parenti e sono tutti fieri e orgogliosi dei propri cari.

    Siamo al test sull’identità della talpa che determinerà il primo eliminato della serata.
    1. La talpa è un uomo o una donna
    2. E’ nata al nord o al sud?
    3. Ha più di 30 anni?
    4. Ha già partecipato ad un reality?
    5. Ha tatuaggi?
    6. Ha subito interventi chirurgici?
    7. Si è fatta leggere il futuro con le conchiglie?
    8. E’ mai stata tra i primi tre sospettati del pubblico?
    9. Ha mai affrontato il test finale?
    10. Chi è la talpa?
    Dopo la pubblicità sapremo il primo verdetto.
    Test

    21.45
    Rieccoci. C’è il nome della settima vittima della talpa: Pasquale Laricchia deve abbandonare il gioco. Una sorpresa, a dire il vero.
    Piccolo botta e risposta tra Tonon e papà Laricchia che difende il figlio, accusato ancora perché non ha voluto rasarsi i capelli. Bah, è acqua passata. Ma è già arrivato la “più bella chioma de La Talpa 3”. Pasquale corre ad abbracciare la sua famiglia e sono tutti felici.
    Pasquale
    Rvm sui momenti più belli della sua avventura in Sudafrica: vanno in onda i suoi scherzi, le sue prove, i suoi litigi, le sue paure. Il giullare è tornato a corte.
    “È stata una bellissima esperienza, sono partito con l‘idea di giocare e di mettere da parte le mie emozioni per essere più freddo e più lucido. Spero che gli altri lo abbiano capito, è stato difficile a volte”, afferma Laricchia. Soprattutto dopo la tentazione non è stato facile a detta del pugliese che sottolinea di essere stato solo un giocatore mentre gli altri ci hanno messo più cuore.
    Candida è stupefatta che Pasquale continui a ripetere che si ritiene un uomo mentre a suo dire è stato poco galante, e troppo vanitoso. Interviene anche Fiordaliso, che con lui ha avuto diversi scontri: “uno o è gentleman o non lo è”.
    Ndelu
    Sorpresa delle sorprese anche la famiglia Ndelu è a Roma e porta un po’ di colore in questo cupo studio. Sono solo in tre però (peccato): Nonno Vi, Mbali e il suonatore. Rvm sull’incontro tra le due culture: quella italiana e quella zulu. Belle immagini, tenere e divertenti. Grazie per l’ospitalità! E mentre gli zulu offrono a tutti gli opinionisti la loro tipica birra si va di nuovo in pubblicità.

    22.11
    Fuori dagli studi stavolta c’è anche la conduttrice per presentare l’ultima grande prova del reality game. I concorrenti con delle fiaccole dovranno incendiare una enorme palla, abbattere 11 totem e prendere uno scudo. Tempo a disposizione 15 minuti e 5mila euro in palio. Per un pelo Clemente non si è bruciato, ma prima manche ampiamente superata: montepremi gruppo 89.500 euro, bottino talpa 95.500. Dopo la pausa pubblicitaria ci sarà la seconda parte della grande prova che mette in palio 15 mila euro. Stavolta il gruppo dovrà trasportare il totem su una scala a pioli alta circa 20 metri.
    In studio si commenta la prova appena superata e ci sono complimenti per tutti. Pubblicità.
    Grande Prova

    22.35
    Ancora fuori dagli studi per seguire la seconda manche della grande prova. Paola Barale ha spiegato perfettamente cosa dovranno fare i 4 finalisti e notiamo che ha cambiato il suo pellicciotto, non più bianco ma nero. Via ai 15 minuti. Le ragazze hanno molta difficoltà, soprattutto Karina che soffre di vertigini, Melita sembra più sicura è dura anche per lei. Gli incitamenti del gruppo, della conduttrice e dell’inviata sono tutti per Karina. Incredibile ma alla fine ce l’hanno fatta, prova superata! E Karina non vede l’ora di mettere i piedi per terra. Sembra che non si senta molto bene e si agitano tutti perchè la gru si è bloccata e non riescono a tirarli giù. Finalmente toccano terra e la Cascella è veramente provata. Il montepremi sale a 104.500 euro e il bottino della talpa rimane a 95.500.
    Rvm con il meglio delle prove e delle missioni affrontate dai concorrenti in queste 7 settimane. Dopo la pubblicità un altro test e l’ultima eliminazione.

    23.06
    Ultimi minuti per televotare chi è la talpa. Di nuovo in studio per commentare la prova appena superata: la talpa non sembra aver agito, sarebbe stato troppo evidente.

    Anche se secondo Sasà Franco avrebbe ostacolato in parte la prova di Karina. Abbiamo i nostri dubbi.

    Ultimo test sulle confidenze che la talpa ha fatto ai concorrenti.
    1. Risiede in un luogo diverso da quello di nascita?
    2. Viaggia spesso all’estero?
    3. Si è mai rifiutata di partecipare ad una prova?
    4. Sa andare a cavallo?
    5. Ama cucinare?
    6. Sa guidare la motocicletta?
    7. Ha nipoti?
    8. Conosce più di due lingue straniere?
    9. Nella cerimonia di investitura era tra gli ultimi 5?
    10. Chi è la talpa?
    test finale

    Nell’attesa del verdetto Cantatore spezza una lancia a favore di Trentalance che si è sempre comportato da gentiluomo con tutte le donne durante le prove.
    La Perego chiede ai tre componenti della famiglia Ndelu chi è stato il più antipatico: ovviamente Pasquale!
    Ma ecco il risultato del test: l’ottava vittima della talpa è Melita Toniolo. Per cui i tre finalisti sono Karina Cascella, Clemente Russo e Franco Trentalance, tra loro si annida la talpa ma tra loro c’è anche il vincitore. Si riapre il televoto “chi è la talpa” e di nuovo pubblicità.

    23.23
    Per far riposare l’inviata Barale ecco per lei una poltrona molto speciale a forma di scarpa, con tacco altissimo ovviamente. Ed è subito il momento di accogliere Melita, la seconda eliminata della serata, e di vedere le immagini salienti della sua avventura. La Toniolo è l’unica finora che non è riuscita a trattenere le lacrime difronte al video.
    Melita
    “La diavolita è una maschera che mi ero creata per quel lavoro, Melita è un’altra persona”, sono i suoi primi commenti. “La diavolita piace a pochi, Melita spero a tanti”. E adesso ammette di essere orgogliosa di se stessa. Tonon, che detesta il buonismo, spera che Melita abbia lasciato in Sudafrica l’aggressività e la violenza vista contro Pasquale e che abbia portato in Italia un pò di pentimento. La diavolita cerca di giustificarsi e corre in suo aiuto anche la zia Fiordaliso: “Pasquale però è pesante”. Ma certe cose non si fanno. E basta.
    E’ il momento dell’ingresso in studio dei tre finalisti. Rvm su Karina Cascella, “la castigatrice più impertinente della televisione italiana”. La Perego le fa subito notare che ha superato tutti i test.
    “Il suo nome di battaglia è Tatanka, campione nella vita e nello sport”, rvm su Clemente Russo che si catapulta dai suoi amici e riceve un bacio e dei fiori dalla sua Laura. Ma anche le critiche del collega Cantatore: “volevi far tagliare i capelli alle donne”.
    “Ha guardato negli occhi gli squali, ha perso il pelo ma non il vizio”, rvm su Franco Trentalance che entra in studio con una fascia di sostegno al braccio. “Ho sempre gestito le mie energie ma adesso non ne ho più”. Ognuno ha i suoi sospetti ma Cantatore dice: “se alla fine Karina è la talpa io e Tonon ci buttiamo di sotto”.
    I tre finalisti
    Rvm sulla cerimonia di investitura per scorgere le espressioni all’apertura della busta. L’unica ad alzare lo sguardo è stata Karina, mentre Clemente e Franco hanno tenuto lo sguardo basso.
    Pubblicità.

    23.54
    I ragazzi ora sono all’ultima dichiarazione di innocenza. Karina ha sempre cercato di sdrammatizzare perchè ha messo il cuore e tutta se stessa in questa avventura, non ha mai mentito. Clemente dice di non essere la talpa perchè ha dato sempre il massimo nelle sue prove. Franco la butta sul ridere: “mi hanno additato da subito come la talpa perchè sono un attore, ma diciamola tutta io non sono nè Robert De Niro nè Al Pacino. L’attore recita, simula, io faccio tutto tranne che simulare”.
    I finalisti sono di nuovo sottoposti a una specie di macchina della verità , il boligrafo, che registra le sue emozioni.
    Tocca a Karina. Domande: hai mai simulato un malore? No. Hai mai tradito un compagno durante quest’avventura? No. Sei tu la talpa? No. Tutte risposte sincere.
    Clemente: hai mai fatto un patto con Pasquale? Si. Saresti disposto a mentire per vincere? Si. Sei tu la talpa? No. Prime due risposte sincere, ultima tendenzialmente falsa.
    Franco: Hai mai votato qualcuno per antipatia? Si. Hai mai provato attrazione per Paola Barale? Si. Sei tu la talpa? No. Prime due risposte sincere, ultima tendenzialmente falsa.
    Chiuso il televoto. Tra poco l’identità della talpa sarà svelata. I tre finalisti sono accompagnati dietro le fatidiche porte, solo una di queste si aprirà e sarà quella della talpa.
    Rvm sull’ultimo confessionale dell’infiltrato delle produzione: spera di non essere in testa ai sospettati del pubblico ma ha chiesto di non lasciare più indizi, si sente sotto inchiesta, e parla, anzi scrive, che c’è un indizio sotto gli occhi di tutti. Quale sarà?

    0.13
    Emozionatissima Paola Perego chiede alla talpa di rivelarsi. Le tre porte cominciano a lampeggiare. Ancora un po’ di suspense ed ecco finalmente che una porta si apre: LA TALPA E’ FRANCO TRENTALANCE!
    Televisionando aveva ragione, abbiamo indagato bene e ne siamo orgogliosi!
    Franco la talpa
    “E’ stato veramente stressante: nei rapporti con i compagni, con gli autori, con il pubblico e nel vivere le prove”, ha detto il pornoattore. A sugellare il momento arriva anche il notaio che riporta la busta con su scritto: “La talpa è Franco Trentalance, firmato Silvio Testi”.
    Rientrano in studio Karina e Clemente, adesso sono loro a contendersi la vittoria finale e a decidere come sempre sarà il televoto. Chi vincerà la terza edizione della talpa? Pubblicità.

    0.24
    Rieccoci con la talpa. Franco ammette di essersi finalmente tolto un peso. Dopo due mesi di indagini ecco l’rvm che mostra tutti i sabotaggi. Ha agito durante le cosiddette notti della talpa e quasi tutte le prove. Ma adesso Franco ci mostra un indizio che era sotto gli occhi di tutti ed era semplicissimo: il logo sono tre lance e lui si chiama Trentalance! Viene lanciato un altro rvm con gli indizi lasciati nel corso delle puntate.
    Il bottino della talpa è a 95.500 euro ma Franco lo vincerà solo se non sarà il primo sospettato del pubblico. Con il 37% dei voti invece era proprio lui il più sospettato, seguito da Clemente (33%) e da Karina (20%). E quindi niente bottino per Franco. Il montepremi del gruppo sale così a 200mila euro e solo uno tra il pugile e l’ex opinionista lo porterà a casa. Azzardiamo il verdetto: vincerà Clemente Russo.
    Candida Morvillo sostiene invece la vittoria di Karina. Viene lanciato un altro rvm con i momenti migliori (peggiori) della Cascella, non mancano le liti e i malori.
    Tocca ora al video con i best moments di Clemente: gli allenamenti, la paura del vuoto e le lacrime, il litigio con Fiordaliso, la capanna zulu. Quante emozioni stasera, ragazzi.
    E mentre il pubblico continua a votare per decretare il vincitore c’è tempo per l’ultima pubblicità.

    0.50
    In attesa del verdetto finale, si scopre pure che i due finalisti abitano a 4 chilometri di distanza, l’una ad Aversa, l’altro a Marcianise. Clemente: “vengo dal mondo dello sport, e il bilancio della talpa è positivissimo, mi sono divertito tanto e ho conosciuto delle persone straordinarie”.
    Prima di passare al bilancio di Karina, viene lanciato un rvm che mostra gli Ndelu far visita a casa di Clemente e saggiare qualche piatto tipico preparato da papà Russo.
    Karina ci tiene a ringraziare tutti coloro hanno lavorato per il gruppo, soprattutto quelli del Sudafrica. “E’ stata un’esperienza molto forte che mi ha aiutata a crescere. La parte peggiore di me l’ho lasciata in Sudafrica”. Lo speriamo!
    Domanda intelligente di Candida: come hai fatto a scoprire che era Franco?. Karina: “Da un suo gesto non visto dalle telecamere: tornando dal dottore ha fatto entrare prima la scatola di medicinali come a dire io non sono la talpa, e da lì ho sospettato”.
    Televoto chiuso, tra pochissimo scopriremo il vincitore.
    E’ arrivato l’esito del televoto. Con il 54% dei voti IL VINCITORE DELLA TERZA EDIZIONE DELLA TALPA E’ KARINA CASCELLA!. Incredibile ma vero, dopo essere stata la più sospettata per tutte le puntate alla fine il pubblico l’ha premiata (tra l’altro proprio nel giorno in cui ricorre l’anniversario della morte della madre).
    E mentre scorrono i titoli di coda e tutti vogliono ringraziare qualcuno, noi vi diamo appuntamento a domani per gli ultimi commenti.

    Foto: Mediaset

    Sei un fan de La Talpa in astinenza da reality? Abbonati online a Sky.

    3359

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE