La strada per la felicità, trama e anticipazioni delle puntate dal 10 al 14 settembre [VIDEO]

La strada per la felicità, trama e anticipazioni delle puntate dal 10 al 14 settembre [VIDEO]

La strada per la felicità, trame e anticipazioni dal 10 al 14 settembre

    La strada della felicità, anticipazioni

    La strada della felicità continua a essere amatissimo dal pubblico di Rai 3. Anche se la nuova stagione televisiva è ormai iniziata, il pubblico non ha dimenticato la soap opera tedesca incentrata su Nora e la famiglia di impiegati (e non) della Falkental Porcellane in onda all’ora di pranzo alle 13:20. In questa settimana, preparatevi perché ne vedremo delle belle, come spesso nelle soap opera (Beautiful docet) accade un personaggio, ritenuto scomparso, riappare magicamente, per sapere di chi stiamo parlando… leggete dopo il salto!

    Nella puntata 728, in onda lunedì 10 settembre, Nora scopre di essere stata nominata unica erede di Annabelle. Per il padre Richard, quest’attenzione nei confronti di Nora dimostra che sia stata lei ad aiutare la madre a fuggire sei anni prima. Alex sta a vicino a Nora in questo particolare momento e l’accompagna al cimitero per depositare dei fiori sulla tomba di Annabelle. Qui succede qualcosa che lascia senza parole Nora. Intanto, Frederik, dopo aver saputo della morte di Annabelle sogna di impossessarsi della Falkental Porcellane. Neanche il tempo di sognare, è Frederik scopre che la fabbrica è finita nelle mane di Nora.

    Nell’episodio 729, ecco che scopriamo che Annabelle è in realtà viva. La madre chiede a Nora di fuggire con lei e godere dei soldi dell’eredità. Nora, invece, decide di dire a Richard la verità, il padre però la tratta male e non può fare nulla per lei. Anche Alex non è in grado di consolarla. A questo punto, Nora le dà un’altra opportunità e Nora le dà una risposta che sorprende tutti. Frederik, persa la possibilità di diventare il proprietario della fabbrica, pensa di acquistare la Falkental Porcellane e si mette ancora contro Michael. Tom e Constanze, invece, decidono di vivere la loro storia d’amore di nascosto, ma vengono costantemente disturbati.

    Mercoledì va in onda l’episodio 730. Nora capisce che l’unico modo per ottenere il perdono di Richard è far arrestare Annabelle e dimostrare così la sua innocenza. Nora trova, dunque, un alleato in Frederik, intanto Judith ha trovato un vecchio diario dov’è viene svelato il nome del padre di Alexander. Per far sì che Richard non sappia la verità, Judith decide di bruciare il diario, ma viene sorpresa da Annabelle. Dopo essere stata licenziata, Meike teme per il suo futuro, ma Lizzy le dà una possibilità irrinunciabile: volare in Canada per lavorare come designer, la ragazza coglie l’occasione al volo.

    Nella penultima puntata di questa settimana, la 731, Nora e Alexander decidono di contrastare Annabelle. Ancora Alex è presissimo da Nora anche sei lei è sua “sorella”. Annabelle ricatta Judith, la donna tace e la madre di Nora si può mettere in fuga. Annabelle viene però incastrata da Frederik e Nora e la donna si trova di fronte a un bivio: consegnarsi agli agenti o saltare giù da un ponte? La donna è braccata dai suoi nemici e dagli agenti e decide che non c’è più niente da fare e muore gettandosi dal ponte. Richard riapre le porte della villa a Nora, intanto Tom propone a Costanze di andare a vivere da lui visto che Meike e Sebastian stanno per partire per il Canada. Costanze però è spaventata, Tom riuscirà a tranquillizzarla.

    573

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI