La Sai l’Ultima e il Bagaglino a gennaio su Canale 5

La Sai l'Ultima e il Bagaglino tornano a gennaio su Canale 5

da , il

    Il logo di La Sai l'Ultima

    Terminati i test (in realtà pochi) fuori dal periodo di garanzia pubblicitaria, Mediaset “torna” all’antico, proponendo su Canale 5 l’ennesima edizione dello show targato Bagaglino, quest’anno intitolato Gabbia di Matti, nonchè il ritrito La Sai l’Ultima. A marzo, infine, torna La Corrida con Gerry Scotti. Più “sperimentale” la Rai con Anni e Anni di Carlo Conti dal 12 gennaio.

    Nel mese di dicembre Mediaset ha provato qualche format, passibile di una programmazione nella seconda parte della primavera, come Canta e Vinci (18 dicembre), una sorta di Milionario canterino con Amadeus, e Mi Raccomando (26 dicembre), con Federica Panicucci, mentre I Magnifici 7, con Pino Insegno, andrà in onda il 1° Gennaio. La Rai ha immediatamente risposto con Chi Fermerà la Musica (16 dicembre) e Tutti alla Lavagna (che verrà trasmesso il 4 gennaio), entrambi con Pupo.

    Ma quando scatterà l’ora del periodo di garanzia primaverile, il 13 gennaio, Mediaset rimetterà in pista per la sua ammiraglia titoli più che rodati, anche un tantino noiosi e ripetitivi aggiungeremmo noi, come Gabbia di Matti, ultima produzione del Bagaglino, in onda per sei settimane dal 12 gennaio, e La Sai l’Ultima, previsto su Rete4 nella prima stesura dei palinsesti gennaio-marzo presentati qualche settimana fa.

    Gabbia di Matti segue il canovaccio già stranoto della tentata messa in burla della classe politica italiana che finisce poi per sfilare, tra il serio e il faceto, sul palcoscenico del Salone Margherita. A fare gli onori di casa da primadonna Aida Yespica, che accompagna con le sue curve il solido cast composto da Pippo Franco, Leo Gullotta, Oreste Lionello, Martufello, Manlio Dovì, Mario Zamma, Carlo Frisi, Gianluca Ramazzotti, Giacomo Battaglia e Luigi Miseferi, ai quali si aggiunge quest’anno Federico Perrotta. L’idea, non certo originale, è che l’Italia sia governata da un manipolo di matti: qualcuno, a dire il vero, se n’era già accorto.

    Terminato il Bagaglino sarà la volta de La Corrida, sempre con Gerry Scotti, che partirà l’8 marzo. Scotti tornerà dal 14 gennaio anche con Chi vuol essere Milionario, al posto di 1 contro 100.

    La Sai l’Ultima è stato invece inserito “in corsa” dai responsabili del palinsesto di Canale 5: inizierà martedì 29 gennaio, prendendo il posto previsto per Carabinieri 7, che slitta alla seconda metà della primavera. A condurre la gara di barzellette più longeva della tv italiana saranno Lorella Cuccarini, tornata alla conduzione dopo anni di latitanza un po’ voluta e un po’ subita, e, stando al TgCom, Massimo Boldi, per quanto un’Ansa di ieri indicasse Pino Insegno quale co-conduttore.

    RaiUno risponde al Bagaglino con Anni e Anni con Carlo Conti, che dovrebbe iniziare proprio sabato 12 dicembre. Contro La Sai l’Ultima, invece, resta al momento schierato il Supercinema. Ma gli aggiornamenti sono all’ordine del giorno.