La SAG e l’AFTRA tratteranno assieme il rinnovo del contratto

La SAG e l’AFTRA tratteranno assieme il rinnovo del contratto

Dopo la guerra, scoppia la pace: la SAG si è infatti accordata per delle trattative congiunte (ma preliminari) con l’AFTRA

    aftra logo

    Dopo la guerra, scoppia la pace: la SAG si è infatti accordata per delle trattative congiunte (ma preliminari) con l’AFTRA.

    I due sindacati, che contrattano assieme da ben 27 anni, sono giunti ad un accordo preliminare che prevede l’avvio delle trattative con l’Alliance of Motion Picture & Television Producers a partire da Aprile: alle “trattative per le trattative”, che gli insider hanno definito “costruttive”, ha partecipato anche Chernin e Leslie Moonves, che assieme a Robert Iger fanno parte del “comitato dei produttori (i tre hanno ‘capeggiato’ le trattative con la Directors Guild e la Writers Guild of America). Ricordiamo che nei giorni scorsi l’AFTRA aveva minacciato la SAG di condurre trattative separate se questa non si fosse sbrigata nel sentire tutti i suoi membri, ma la protesta è rientrata dietro la promessa di aprire le trattative il prima possibile. Come volevano Doug Allen e Rosenberg, comunque, le trattative non partiranno prima di aprile, con Allen che ha annunciato per il 25 e 26 marzo un meeting per discutere di stipendi e condizioni lavorative, meeting che sarà seguito da un incontro (previsto per il 29 marzo) del national board dei due sindacati, che faranno il punto sui punti più importanti.

    L’AFTRA e l’AMPTP (che già da metà febbraio si era detta pronta a trattare con la SAG) si sono rifiutati di commentare (anche se l’AFTRA ha detto che se le trattative non cominceranno per la fine di marzo, negozierà da sola), con i produttori che probabilmente offriranno agli attori le stesse condizioni già offerte alla WGA e alla DGA: alcuni membri della SAG hanno spinto i leader a farsi aumentare i residuals sui DVD, ma è improbabile che un punto del genere venga trattato.

    366

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI