La Rai acquista i diritti della Supercoppa Italiana

La Rai acquista i diritti della Supercoppa Italiana

dopo una intensa trattiva la rai e la lega calcio hanno trovato un accordo per i diritti tv della supercoppa italiana 2009 che si giocherà a pechino sabato 8 agosto alle 14

    Supercoppa Italiana 2009, Lazio, Inter

    I tifosi di Inter e Lazio, e tutti gli appassionati di calcio, possono tirare un sospiro di sollievo. La Rai e la Lega Calcio hanno finalmente trovato un accordo: la finale di Supercoppa Italiana 2009 che si giocherà a Pechino l’8 agosto fra la squadra di Josè Mourinho e Davide Ballardini sarà trasmessa in tv!

    Ci sono volute settimane di intense trattative prima che la Lega Calcio e le emittenti tv riuscissero a trovare un accordo sulla messa in onda della Supercoppa Italiana 2009 fra Inter e Lazio. Alla fine è prevalso forse il buonsenso, la prestigiosa finale non poteva rimanere senza copertura televisiva!, e la Rai acquistando i diritti tv (l’importo da versare non è stato reso noto) e salvando dal buio televisivo il primo evento calcistico italiano della stagione 2009/10 ha fatto il suo dovere di servizio pubblico.

    Mercoledì pomeriggio infatti la Lega Calcio ha annunciato di avere “assegnato alla Rai la licenza sui diritti audiovisivi, da esercitarsi in chiaro o a pagamento nel territorio nazionale, e dei diritti radiofonici relativi alla Supercoppa 2009”. Mentre per quanto riguarda le televisioni estere i diritti della Supercoppa sono stati assegnati a Be4 Italia.

    La partita andrà in onda in diretta sulla Rai sabato 8 agosto alle 14 in virtù del fuso orario con la Cina visto che si giocherà sul campo neutro dello stadio olimpico di Pechino (si tratta della quarta finale giocata all’estero dopo Washington ’93, Tripoli 2002 e New York 2003).

    E sono stati proprio la data e l’ora a suscitare le enormi perplessità dei broadcaster circa la partecipazione all’asta, preoccupati soprattutto per gli ascolti: si tratta del primo pomeriggio di un sabato di agosto, obiettivamente è lecito pensare che saranno veramente pochi gli appassionati che preferiranno guardare la tv piuttosto che divertirsi in spiaggia, ma almeno i tifosi interisti e laziali saranno contenti!

    376

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI