La Pupa e il Secchione, i video in anteprima della prima puntata

La Pupa e il Secchione, i video in anteprima della prima puntata

Prima puntata questa sera per La Pupa e il Secchione 2: in anteprima gli spezzoni del debutto, con la presentazione delle nuove Pupe e dei nuovi Secchioni

    Inizia questa sera alle 21.30 su Italia 1 la seconda stagione de La Pupa e il Secchione, condotto ancora da Enrico Papi ma questa volta affiancato da Paola Barale e non più da Federica Panicucci, sua partner invece nel 2006. Sette nuovi secchioni e sette nuove pupe pronte a fare figuracce a favor di telecamera, i primi per evidenti problemi di ‘socializzazione’ con il gentil sesso, le seconde per la scarsa dimestichezza con la cultura generale (che spesso aiuta a creare il personaggio). In alto un’anteprima della prima puntata del comedy reality di Italia1, con la presentazione dei concorrenti.

    Otto nuove puntate per la seconda stagione de La Pupa e il Secchione, che parte questa sera su Italia 1 e che da domani prende posto nel daytime della rete giovane di Mediaset con la striscia quotidiana alle 14.05. Da mercoledì 28, poi, appuntamento nella seconda serata del mercoledì con Pupa Hot, il best of delle docce etc delle sette concorrenti (e vabbé…).

    Dopo il grande successo della prima edizione ci si aspettava un ritorno rapido per le Pupe incolte e i Secchioni imbranati: e invece ci sono voluti quattro anni perché il format ritornasse sul piccolo schermo, dopo annunci e slittamenti. Così Luca Tiraboschi ha spiegato la lunga ‘assenza’: “Nonostante il successo della prima edizione -spiega il direttore di Italia 1 – abbiamo aspettato quasi quattro anni prima di tornare in onda per due ragioni. La prima è la recrudescenza economica, che ci ha impedito di realizzare un prodotto come questo che, a livello di budget, supera i parametri medi della prima serata di Italia 1. Endemol, però, ha trovato un modello produttivo nuovo che ci ha consentito di realizzarlo nuovamente. La seconda è stata la selezione dei secchioni. Volevamo trovare personalità che davvero avessero diritto di far parte di quella categoria“.

    Contento della riconferma Enrico Papi: “Questo programma mi diverte lo faccio quasi da telespettatore, io a casa lo vedrei. E’ carino, leggero, mai volgare, volutamente provocatorio. Nella registrazione di ieri una pupa ha chiamato il Presidente della Repubblica ‘Napolillo’, e una non sapeva che Alemanno fosse il sindaco di Roma… il Ministro degli Interni è diventato quello degli ‘internati’ e Garibaldi un pastore sardo.

    Mi diverto per questo. Invece, non ho mai sopportato i secchioni, io non mi sono mai applicato molto“. Gli fa eco la nuova partner, Paola Barale, corteggiata a lungo dalla produzione: “Se ero indecisa non era per i soldi ma perché non avevo visto il programma, non per snobismo ma perché allora non ero in Italia. E poi volevo sapere quale sarebbe stato il mio ruolo, capire cosa dovessi fare. Ho visto i dvd della scorsa edizione e mi sono convinta. Avevo molta voglia di tornare in tv, sentivo questa esigenza. E’ un programma divertente, volutamente provocatorio, che non fa finta di essere altro, c’e’ un bel gruppo di lavoro… insomma, c’erano tutte le componenti giuste per ricominciare“.

    Con loro in studio a fare da giudici per le performance dei concorrenti ci saranno Vittorio Sgarbi in qualità di presidente, Angela Sozio, ex del Grande Fratello, Alba Parietti, Platinette e il giornalista Claudio Sabelli Fioretti, di cui apprezziamo il coraggio per una sfida difficile.
    Buon divertimento.

    573

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI