La Prova del Cuoco, Elisa Isoardi pronta a incatenarsi ai fornelli

da , il

    La disfida per la conduzione de La Prova del Cuoco non accenna a placarsi: l’un contro l’altra armate scendono in campo Antonella Clerici, la ‘madre di tutti i fornelli’, ed Elisa Isoardi, la sostituta entrata in gioco per coprire la maternità della bionda conduttrice. Entrambe dicono di non avere nulla contro la collega, ma di lottare contro il ‘sistema’ che di fatto le ha rese rivali; entrambe cercano in ogni modo di rinconquistare il daytime di RaiUno. E nonostante ci sia la conferma del ritorno di Antonella dal prossimo autunno, Elisa Isoardi non molla: “Se sarà necessario mi incatenerò davanti ai cancelli della Rai“. Addirittura!

    Da quando Antonella Clerici ha dovuto lasciare La Prova del Cuoco per maternità non è passato giorno senza che abbia lanciato messaggi, per lo più espliciti, alla direzione di RaiUno perché si convincesse a farla tornare al suo posto, affidato ‘temporaneamente’ alla Del Noce’s Angel Elisa Isoardi. Un’assegnazione provvisoria poi diventata ‘definitiva’ con la riconferma della giovane conduttrice nella stagione 2009/2010. Ma poi il cambio di direttore (da Fabrizio Del Noce a Mauro Mazza) ha riportato Antonellina ai ‘vertici’ della Rai, con tanto di Sanremo 2010 da record.

    Per Elisa, quindi, son sfumate le possibilità di ‘conservare’ il suo posto nella cucina di RaiUno, reclamato a gran voce dalla Clerici: “Non voglio Domenica In, non voglio La Vita in Diretta, voglio tornare a casa mia”, ovvero ai fornelli di RaiUno, ha detto più volte Antonella. E alla fine il desiderato incarico è stato concesso, con tanto di rinnovo di contratto milionario.

    Ed Elisa non ci sta: “Capisco che lei voglia tornare a casa sua, nel programma che ha creato lei, ma siccome dopo un anno di conduzione lo sento anche mio, lo difenderò coi denti. Se sarà necessario mi incatenerò davanti ai cancelli della Rai“. Per carità, nulla contro la collega, piuttosto denuncia scarsa delicatezza da parte dei vertici Rai: “Non sono una ladra e non mi sento di averle soffiato il programma. Sicuramente nei miei riguardi però c’è stata poca delicatezza, ma da parte del sistema in generale e non di Antonella, che ha semplicemente manifestato il suo amore verso la sua trasmissione“. Ma neanche con Antonellina furono tanto delicati all’epoca dell’estromissione: “Costa troppo” disse Del Noce a mezzo stampa. 1 a 1, palla al centro?