La prossima settimana La Figlia di Elisa raddoppia… e Giulio Berruti si racconta a Sorrisi

La prossima settimana La Figlia di Elisa raddoppia… e Giulio Berruti si racconta a Sorrisi

Giulio Berruti si racconta a Sorrisi e la prossima settimana La Figlia di Elisa raddoppia

    Sarah Felberbaum e Giulio Berruti in una scena de La Figlia di Elisa

    Come annunciato, La Figlia di Elisa, terzo capitolo della saga di Rivombrosa, cambia collocazione trasferendosi al giovedì: la quinta puntata andrà in onda domenica 2 dicembre, ma la sesta è prevista per giovedì 6. Intanto Tv Sorrisi e Canzoni raccoglie una bella intervista all’ormai “ex” sconosciuto Giulio Berruti, entrato di prepotenza nell’empireo dei belli della tv.

    23 anni, al momento all’attivo una love story con la collega Anna Safroncik, e a quanto pare tanta voglia di studiare. Non solo recitazione, ma soprattutto odontoiatria, visto che gli mancano pochi esami per la laurea. Ma non soddisfatto vorrebbe continuare la sua “carriera accademica” prendendo subito un altro titolo, magari in filosofia o in ingegneria meccanica.

    Sul fronte universitario non sembra avere le idee molto chiare, stando al ventaglio di scelte fatte e da intraprendere. A togliergli un po’ l’imbarazzo della scelta il grande successo che ha raccolto con questo suo primo ruolo da protagonista: rubato alla moda, ha fatto una piccolissima parte in La Freccia Nera per poi essere scelto da Stefano Alleva per interpretare Andrea Van Necker, ruolo che immaginiamo gli abbia definitivamente aperto le porte della tv se non del cinema.

    Giulio Berruti

    Tra i suoi attori preferiti Kim Rossi Stuart, Piefrancesco Favino e Elio Germano, nomi con i quali gli piacerebbe presto lavorare, magari per la regia di Ferzan Ozpetek, cui molti volti tv devono il lancio definitivo al grande schermo (basti pensare all’interpretazione di Gabriel Garko in Le Fate Ignoranti o Luca Argentero in Saturno Contro).
    Per la gioia delle fan che vivono nella Capitale, ama passeggiare per Roma, dove vive ancora a casa con i genitori: del resto dalla sua intervista traspare un giovanotto tutto studio e famiglia, attaccato ai nonni, cui cerca di seguire le orme. Un ritratto quasi troppo perfetto, che lo vede anche dipingersi come un inguaribile romantico, assolutamente convinto che “l’unica cosa che conta nella vita è amare e conoscere”.
    Il ragazzo è giovane, crescerà…

    530

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI