La programmazione speciale della Festa della Donna della Rai

La programmazione speciale della Festa della Donna della Rai

L'8 marzo 2013 in occasione della Festa della Donna la Rai propone una programmazione speciale dediciata alla figura femminile

    Rai programmazione festa della donna

    In occasione della Festa della Donna la Rai propone una ricca programmazione ad hoc, rispettando in pieno la propria prerogativa di servizio pubblico. Un’iniziativa doverosa e utile in un paese come l’Italia in cui il femminicidio è un fenomeno che non accennna a scomparire ma diventa sempre più oggetto di dibattito per i numerosi casi di cronaca dai quali ha purtroppo tratto recente ispirazione Luciana Littizzetto nel bel monologo contro la violenza sulle donne al Festival di Sanremo 2013. Lungi dall’occuparsi solo degli aspetti più difficili insiti nell’essere donna, il palinsesto Rai dedicherà parte della giornata dell’8 marzo alla figura femminile, declinata in differenti modalità espressive.

    Nel corso dell’8 marzo RaiUno, RaiDue e RaiTre introdurranno i blocchi pubblicitari con 11 celebri dipinti dedicati alla figura femminile e realizzati, tra gli altri, da artisti come Monet, Degas, Klimt e Modigliani. Ecco un elenco dei programmi dedicati alla giornata della Donna:

    RaiUno

    UnoMattina e La vita in diretta affronteranno il tema della violenza sulle donne attraverso dibattiti, reportage e interviste volti a sensibilizzare l’opinione pubblica su questa grave problematica. A partire dai preoccupanti dati relativi agli abusi in famiglia e soprattutto al femminicidio, interverranno esperti quali psicologi, avvocati e rappresentanti di associazioni a tutela delle donne.

    RaiDue

    Anche la seconda rete Rai offrirà il proprio contributo per parlare di violenza sulle donne in due programmi: Sulla via di Damasco ed I Fatti Vostri di Michele Guardì.

    RaiTre

    Già il 7 marzo Geo&Geo ha dedicato ampio spazio alla difficile condizione delle donne afghane, mortificate nel proprio aspetto e nella possibilità di emancipazione dal regime dei Talebani.

    L’8 marzo, invece, Agorà farà il punto sul tema delle pari opportunità, prendendo in esame proprio la composizione del Parlamento Italiano in cui figurano parecchie donne in ruoli cruciali.

    Oltre alle tre reti generaliste, anche altri canali Rai dedicheranno la propria programmazione alla donna. In particolare, Rai Storia manderà in onda Res Gestae Fatti e personaggi, dedicato all’8 marzo 1972, giornata della protesta di ventimila donne a Campo de’ Fiori a Roma ed il film La Sposa per il ciclo Magazzini Einstein.

    418