La Prima della Scala 2011 in diretta su Rai 5 e in differita su Classica

La Prima della Scala 2011 in diretta su Rai 5 e in differita su Classica

da , il

    prima della scala rai dongiovanni

    Rai 5 trasmetterà tra poco, alle 17.45, la diretta dell’inaugurazione della nuova Stagione d’opera del Teatro alla Scala di Milano: ad assistere alla messa in scena del Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart, con la direzione di Daniel Barenboim e la regia di Robert Carsen, ci saranno anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il presidente del Consiglio Mario Monti. Anche quest’anno dunque il canale digitale terrestre Rai darà ampio spazio all’evento meneghino: l’anno scorso furono quasi 170.000 (con punte di 250.000) i telespettatori che seguirono La Valchiria. La Prima della Scala 2011 sarà poi trasmessa in differita nella prima serata di Classica, visibile sul canale 728 della piattaforma satellitare di Sky.

    La diretta dell’inaugurazione della Stagione d’opera del Teatro alla Scala di Milano sarà condotta su Rai 5 da Michele dall’Ongaro, compositore e protagonista della trasmissione di Rai5 Petruska, dedicata alla musica classica, e da Margherita Ferrandino, giornalista del TG3. L’opera, prodotta da Rai3, sarà ripresa in alta definizione con la regia di Patrizia Carmine per La Musica di Rai3, e sarà poi trasmessa in differita su Classica a partire dalle 21.15: il canale 728 di Sky sarà visibile a tutti gli abbonati fino al 14 dicembre.

    Intendiamo così contribuire a diffondere la cultura italiana, avvicinare alla musica colta un pubblico sempre più vasto e confermarci il canale televisivo Rai della musica ha spiegato il direttore di Rai 5 Massimo Ferrario.

    Questo grande sforzo organizzativo e di divulgazione è la risposta più chiara ed efficace a quanti ci chiedono quale sia oggi il senso e il ruolo del servizio pubblico in Italia. E’ motivo di grande orgoglio per Rai affiancare anche quest’anno il Teatro alla Scala in occasione della prima e portare nel mondo un nome che è sinonimo di cultura, di impegno, di qualità, ha aggiunto il vicedirettore generale della Rai Luigi Comanducci.

    Il Don Giovanni di Mozart diventerà anche un DVD che la Rai distribuirà in tutto il mondo.