La porta rossa, Gabriella Pession è il magistrato Anna Mayer

L'attrice è tornata alla fiction interpretando un nuovo personaggio

da , il

    La porta rossa, Gabriella Pession è il magistrato Anna Mayer

    Ne La porta rossa Gabriella Pession interpreta il magistrato Anna Mayer, protagonista della fiction di Rai 2 insieme a Leonardo Cagliostro, che invece ha il volto di Lino Guanciale. La nuova serie tv scritta da Carlo Lucarelli sta riscuotendo un buon successo ed è molto seguita dal pubblico, incuriosito dallo stile noir della narrazione, che comprende anche il tema del paranormale. L’attrice è tornata alla fiction dopo le sue interpretazioni recenti in ‘Rossella’ e ‘Il sistema’ e il suo ruolo di Eva Vittoria in ‘Crossing Lines’, dando vita ad un nuovo personaggio.

    Ne ‘La porta rossa’ Gabriella Pession presta il volto al magistrato Anna Mayer. Protagonista della fiction insieme a Lino Guanciale, l’attrice, nata negli Stati Uniti ma residente a Milano, sta apparendo in tv con un personaggio piuttosto complesso, ovvero una donna rimasta vedova. Forte e determinata nel lavoro, quanto fragile e passionale nella vita privata, Anna è incinta e, rimasta sola, si ritrova a dover prendere delle decisioni difficili facendosi coraggio senza contare quasi su nessuno.

    Anna Mayer era la moglie del poliziotto Leonardo Cagliostro e decide di indagare da sola per far luce sull’improvvisa morte del marito del quale, nonostante la sua relazione clandestina con Piras (Ettore Bassi), era ancora innamorata. Anna però non sa di essere in pericolo a sua volta: proprio per cercare di salvarla infatti, Leonardo, una volta morto, ha deciso di non varcare la porta rossa dell’aldilà. Lei però crede di essere rimasta sola e non si fida di chi le sta intorno, nemmeno della giovane ragazza che la contatta per parlarle del marito defunto, la sensitiva Vanessa (Valentina Romani). Anna non conosce la verità, inoltre il rapporto con i suoi genitori appare piuttosto problematico, soprattutto dopo il tragico evento che l’ha colpita.

    Gabriella Pession, l’interprete del magistrato Anna Mayer ne La porta rossa, proprio come il collega Lino Guanciale è una ex sportiva, infatti ha un passato nel pattinaggio agonistico. Ha lavorato soprattutto al cinema e in tv e ha da poco festeggiato i suoi primi 20 anni di carriera, come ricordato da Silvia Toffanin che l’ha avuta ospite a Verissimo sabato 4 marzo 2017. Gabriella Pession, classe 1977, è sposata con il collega attore Richard Flood, dal quale nel 2014 ha avuto il figlio Giulio.

    Gabriella Pession tornerà con ‘La porta Rossa’ mercoledì 8 marzo 2017 in prima serata sugli schermi di Rai 2.