La porta rossa 2 stagione ci sarà? Gli sceneggiatori al lavoro sui nuovi episodi

La fiction di Rai 2 tornerà presto sui nostri schermi: Carlo Lucarelli e Giampiero Rigosi stanno sviluppando nuove idee

da , il

    La porta rossa 2 stagione ci sarà? Gli sceneggiatori al lavoro sui nuovi episodi

    I telespettatori si stanno chiedendo: La porta rossa 2^ stagione ci sarà? Pare che gli sceneggiatori siano al lavoro sui nuovi episodi della fiction, dopo il successo ottenuto nelle sei puntate trasmesse da Rai 2 nel corso delle ultime cinque settimane. La storia scritta da Carlo Lucarelli, che ha visto Lino Guanciale recitare nei panni di un fantasma accanto a Gabriella Pession e Valentina Romani – rispettivamente Anna Mayer e Vanessa Rosic – ha ottenuti consensi di pubblico e di critica e ha mostrato un finale di stagione del tutto inatteso.

    La porta rossa 2 stagione dunque ci sarà, e i primi rumors sui nuovi episodi stanno cominciando a diffondersi: secondo il quotidiano Il Piccolo di Trieste, la città che ha ospitato le riprese della prima stagione della fiction, ‘sembra certo che la produzione abbia in cantiere un sequel e che gli autori Carlo Lucarelli e Giampiero Rigosi siano al lavoro su una nuova sceneggiatura’.

    Visti i risultati più che positivi registrati da Rai 2 – che ha vinto la serata così come le precedenti – e il finale di stagione aperto, non risulta difficile credere che sia così. Sui social gli attori hanno ringraziato il pubblico con un ‘Arrivederci. Nel frattempo la direttrice di Rai Fiction Eleonora Andreatta ha fatto sapere che la seconda stagione ci sarà.

    Data d’inizio, trama e cast de La porta rossa 2 dunque sono ancora avvolti nel mistero, ma i lavori di sceneggiatura dovrebbero essere già in corso. Il modo in cui si è conclusa l’ultima puntata della prima stagione (Leonardo Cagliostro ha salvato la moglie e scoperto il suo assassino ma non ha varcato la porta rossa, mentre Jonas – che conosceva Rambelli – si è risvegliato) dimostra che gli spunti narrativi per ripartire sono parecchi e che la produzione (Raifiction e Velafilm) di questa serie tv così innovativa aveva già messo in conto un eventuale seguito, prima ancora di sapere come sarebbe stata accolta dal pubblico. Subito dopo la messa in onda è stato proposto un filmato di ringraziamento:

    I segreti dell’ottimo risultato de La porta rossa risiedono sicuramente negli elementi, quasi del tutto inediti per la serialità italiana, introdotti nella trama (come noir, mistery e paranormale), ma anche nell’ottima scrittura, che non ha lasciato trapelare l’identità dell’assassino fino alla puntata finale e ha mostrato le varie sfumature degli stati d’animo dei protagonisti. Il successo italiano della serie tv va di pari passo con quello europeo, visto che la fiction ha anche ricevuto un riconoscimento al Promax di Amsterdam ed è stata presentata a Parigi all’inizio dell’anno. Restiamo in attesa dei dettagli sulla trama e sul cast de La porta rossa 2.