La NBC rinnova Heroes, Life e Chuck, e ad aprile ritorna Scrubs

La NBC ha ufficialmente annunciato ieri di voler rinnovare tre dei suoi più importanti show drammatici: si tratta, come avevamo già scritto qui, di Heroes, Life, Chuck con questi ultimi due che torneranno in autunno con almeno tredici episodi

da , il

    chuck

    Mentre alcune serie, come Friday Night Lights, rimangono nel limbo, la NBC ha ufficialmente annunciato ieri di voler rinnovare tre dei suoi più importanti show drammatici: si tratta, come avevamo già scritto qui, di Heroes, Life e Chuck con questi ultimi due che torneranno in autunno con almeno tredici episodi. Ci sarà anche una terza stagione di Heroes, che tornerà (incrociando le dita a causa degli attori) con una stagione normale da 22 episodi, anche loro trasmessi in autunno.

    “Siamo emozionati, ha detto Ben Silverman, co-presidente della NBC Entertainment, di riavere con noi Chuck e Life anche per la prossima stagione. E, ovviamente, siamo ancora più lieti di aver ‘salvato’ e poter rilanciare il nostro dramma numero 1 e saga più di successo, Heroes, che tornerà con nuovi episodi”. E rilanciare non è un termine sbagliato, visto che molti fan sono stati delusi non tanto da una stagione di 11 episodi, ma da una stagione che non ha saputo rispettare gli standard qualitativi della prima: lo stesso Tim Kring si è scusato in varie interviste, ed ha promesso che la serie sarà “migliore” quando tornerà.

    Buone (parzialmente) notizie anche per i fan di Scrubs, con la NBC che ha annunciato nuovi episodi per Aprile: si tratta però di episodi già girati (ricordiamo che pre-sciopero ne erano stati girati 11 ma ne sono stati mandati in onda solo sei) e, secondo il New York Times, la rete non ha ancora deciso se ordinerà gli altri 7 episodi che mancano per finire lo show. Secondo Ben Silverman, la rete sta “riconsiderando i suoi piani per la serie medica”, e la situazione è complicata dal fatto che lo show è di proprietà della Disney (ABC). Silverman ha comunque assicurato che una decisione verrà presa al più presto, anche se Bill Lawrence, creatore della serie, ha detto tempo fa che non sarebbe “sorpreso se la NBC non riuscisse a trovare il modo di finire la serie sul suo network”. Lawrence si era anche detto disponibile a ‘comprimere’ 7 episodi in cinque, che avrebbero fornito lo stesso una degna fine alla serie: “Se qualcuno mi dicesse che devo fare cinque episodi per concludere la serie sulla NBC sarebbe dura – considerata tutta la carne che ho messo sul fuoco, ma ce la farei”. Il creatore aveva poi concluso: “Il peggior scenario possibile e che la ABC/Disney metta gli ultimi quattro episodi in dvd, e dico che è il peggior scenario perché dovrei andare dalla NBC e provare più che posso a chiedere il loro supporto per far terminare lo show in TV”.