La NBC cancella Earl? Forse, ma la serie passerebbe a Fox

la Fox, che sarebbe interessata a comprare la serie con un percorso analogo a quanto già successo per Scrubs e la ABC: l’attuale presidente della Fox, Kevin Reilly, è l’ex presidente NBC, e pare stia cercando di ‘migliorare’ l’offerta comedy della rete

da , il

    Brutte notizie per i fan di My Name Is Earl: la serie della NBC è a rischio cancellazione causa bassi ascolti ed alti costi di produzione, ma potrebbe passare alla Fox.

    La notizia arriva inattesa, se consideriamo che nella sua prima stagione My Name Is Earl fu un successo di pubblico e critica; sparita dai palinsesti italiani dopo la messa in onda della prima stagione (anche se prima della fine di maggio dovrebbe uscire il dvd della seconda stagione), la serie racconta di Earl Hickey, ladruncolo che – dopo aver vinto alla lotteria, perso il biglietto e visto un programma sul karma – decide di rimediare a tutte le malefatte della sua vita.

    Il karma sembra funzionare, dato che dopo la prima ‘buona’ azione, Earl ritrova il biglietto vincente; di qui la decisione di stilare una lista di tutte le cattive azioni da lui compiute per porvi rimedio, aiutato/ostacolato dal fratello Randy e dai suoi amici.

    La prima stagione della serie, dicevamo, fu subito un successo, ed attualmente My Name Is Earl è giunta alla stagione numero 4: non si sa per quale motivo, ma ultimamente gli ascolti non stanno andando molto bene, mentre sono aumentati i costi di produzione, cosa che – secondo rumors – starebbe convincendo la NBC a cancellare Earl.

    A salvare capra e cavoli potrebbe però pensarci la Fox, che sarebbe interessata a comprare la serie con un percorso analogo a quanto già successo per Scrubs e la ABC.

    L’attuale presidente della Fox, Kevin Reilly, è l’ex presidente NBC, e pare stia cercando di ‘migliorare’ l’offerta comedy della rete: considerato il flop di “Do Not Disturb”, cancellato dopo appena tre puntate, cosa c’è di meglio che puntare sull’usato sicuro di Earl? L’operazione è tecnicamente fattibile, ed ha un precedente: Scrubs, ex comedy NBC, viene ora trasmessa sulla ABC che la produceva via ABC Studios, mentre Earl è prodotta dalla 20th Century TV, casa di produzione targata Fox.

    Fotogallery: TV Guide