La HBO cancella John from Cincinnati

E per fortuna che secondo Newsweek “gli spettatori della serie John from Cincinnati sono pochi ma devoti, e questo sta bene alla HBO”: l’altro ieri, un giorno dopo la messa in onda della season finale, la HBO ha annunciato la cancellazione di John from Cincinnati, e che la serie non verà distribuita neanche in dvd

da , il

    E per fortuna che secondo Newsweek “gli spettatori della serie John from Cincinnati sono pochi ma devoti, e questo sta bene alla HBO”: l’altro ieri, un giorno dopo la messa in onda della season finale, la HBO ha annunciato la cancellazione di John from Cincinnati, e che la serie non verà distribuita neanche in dvd.

    Ambientata nel sud California, John from Cincinnati narra(va) le avventure di John Monad (Austin Nichols), giovane uomo misterioso che viaggia fino a Imperial Beach per prendere lezioni dalla leggenda del surf, Mitch Yost (Bruce Greenwood). La serie, frutto di collaborazione tra David Milch, il creatore di Deadwood, e Kem Nunn (autore di “Surf City”, da cui hanno tratto “Point Break”) è stata definita una serie “surf noir”. Ora la HBO, che ha perso una corazzata come “I Soprano” e che soffre la concorrenza di “Burn Notice”, trasmesso da USA Network, “Army Wives” della Lifetime e “Saving Grace” della TNT, deve decidere cosa fare con l’altra serie ‘estiva’, la commedia “Flight of the Conchords”. Tra le messe in onda previste per il futuro, la serie drammatica “In Treatment,” la serie comedy “12 Miles of Bad Road” e “True Blood“.