La giornata della memoria 2013, la programmazione in TV [VIDEO]

La giornata della memoria 2013, la programmazione in TV [VIDEO]

La programmazione in vista della Giornata della memoria 2013 dedicata a tutte le vittime della Shoah in programma domenica 27 gennaio

    La giornata della memoria 2013, la programmazione speciale in TV

    Domenica 27 gennaio si celebrerà la Giornata della Memoria dedicata a tutte le vittime della Shoah, del Nazismo e di tutti i coloro i quali hanno messo a repentaglio la propria vita per proteggere o mettere in salvo i perseguitati. La data del 27 gennaio non è stato scelta a caso: questo giorno nel 1946 le truppe sovietiche, durante la loro offensiva verso Berlino, arrivarono nella città polacca di Oswiecim che ospitava il campo di concentramento di Auschwitz. La data e la commemorazione sono state scelte dall’ONU e come tradizione il palinsesto delle reti televisive nostrane si adegua, ecco come celebrano la Giornata della Memoria Rai, Mediaset, La 7 e i canali del digitale terrestre e Sky.

    Ecco la programmazione divisa per canale, vi segnaliamo La vita è bella su Rai 1, Il concerto su La7, Shindler’s List e la programmazione speciale di Rai Movie.

    Rai
    Su Rai 1 in prima serata, alle 21:30, sarà l’occasione per rivedere il capolavoro di Roberto Benigni La vita è bella. Premiato nel 1997 con l’Oscar per il miglior film straniero e per il miglior attore protagonista andato al nostro Benigni in un’indimenticabile serata per il cinema italiano. La trama segue la famiglia toscana degli Orefice deportata, anche se al piccolo Giosuè il papà dirà che la loro permanenza nel campo di sterminio è un gioco per vincere un carro armato.
    Discorso diverso per i canali del digitale terrestre, Rai Storia, Rai 5 e soprattutto Rai Movie seguono la Giornata della Memoria con una programmazione speciale. Su Rai Storia a partire dalle 19:55 va in onda lo speciale sulla Giornata della Memoria, alle 21 Dixit Guerre Shoah dedicata alla pianista di Theresienstadt e nata in un campo di concentramento. Su Rai 5, domenica sera andrà in onda il documentario Segni di pace ad Auschwitz in un giorno di sole.

    Nella giornata di domenica Rai Movie, invece, dedica alla Giornata della memoria l’intero palinsesto di domenica 27 gennaio con una selezione dei migliori film, fiction e documentari dedicati alla Shoah. Si parte alle 06:30 con un documentario dedicato all’autore di Se questo è un uomo, Primo Levi. La giornata prosegue con una serie di titoli cinematografici dedicati alla Shoah. Alle 07:15 spazio a Il cielo cade, film con Isabella Rossellini, alle 08:55 si sorride con Cabaret, film musicale con Liza Minelli dedicato a una cantante che sarà testimone dlel’ascesa del Nazismo.
    Alle 11 Arrivederci, ragazzi di Louis Malle, a seguire Hotel Meina e la fiction Il Generale della Rovere. Alle 17:10 l’ultimo remake del film tratto dal capolavoro Il diario di Anna Frank. A seguire Amen, un film discusso di Costantin Costa-Gavras con Matthieu Kassovitz. Alle 21:15 Bruno Ganz veste i panni di Adolf Hilter negli ultimi giorni del suo potere nello straordinario La caduta – Gli ultimi giorni di Hitler. A seguire, alle 23:55 Mr.

    Klein, un thriller collegato al Nazismo.

    Mediaset
    Anche a Mediaset, la parte da padrone la fa il digitale terrestre. Su Rete 4, infatti, nel pomeriggio andrà in onda la fiction dedicata a Mafalda di Savoia – Il coraggio di una principessa (ore 15:30) interpretata da Stefania Rocca. Mafalda di Savoia, moglie di Filippo d’Assia, morta nel campo di concentramento di Buchenwald nel settembre del 1943. In seconda serata, il film di Henri Kassovitz, padre di Mathieu, con Robin Williams Jacob il Bugiardo. Su Iris, prima e seconda serata dedicata alla Giornata della Memoria con due film di primo livello. Alle 21:05 andrà in onda Schindler’s List – La lista di Shindler, il film capolavoro di Steven Spielberg interamente in bianco e nero e dedicato a uno degli eroi della Shoah: Oskar Schindler che salvò più di 1.000 ebrei dallo sterminio. Il film del 1993 vinse sette Premi Oscar. A seguire, il film ungherese Senza destino tratto dal libro del premio Nobel Imre Kertész che segue la vita di un 14enne ad Auschwitz.

    La 7
    Due film anche su La 7, in prima visione TV alle 21:10 Il concerto, il bellissimo film del rumeno Radu Mihaileanu, già regista di Train de Vie (forse più adatto alla giornata) che segue le vicissitudini di una strampalata orchestra guidata da Andrei Filipov, ex direttore d’orchestra che perse il lavoro perché si era rifiutato di mandare via dalla sua orchestra i musicisti ebrei. Il film sarà seguito da La valigia dei sogni. Mentre a seguire, Agli ordini del Fuher e al servizio di sua Maestrà.

    Sky
    Su Sky Cinema 1, esordio alle 21, per il film La Chiave di Sara dedicato al rallestramento del velodromo d’Inverno avvenuto il 16 e il 17 luglio del 1942 non lontano da Parigi. Durante l’operazione furono arrestate ben 13.152 persone, per lo più ebrei tedeschi, che furono poi deportate nel campo di concentramento di Drancy e Auschwitz. Solo nel 1995 la Francia chiese scusa per il ruolo attivo di alcuni funzionari di polizia.

    Su History Channel alle ore 21 andrà, invece, in onda il documentario Il vangelo di Hitler: manipolazioni della storia, strumentalizzazioni delle fede tutto serve per creare il mito del Nazismo. Le visioni demoniache e i rituali raccapriccianti: questo e altro nelle misteriosi radici del nazismo.

    967

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI