La Fattoria 4, prima serata: esce Daniela Martani. Scontro Corona-Sperandeo

La Fattoria 4, prima serata: esce Daniela Martani. Scontro Corona-Sperandeo

Parte tra poco la prima puntata de La Fattoria 4 che vedrà per ben due mesi alle prese con i campi e con la gestione di una fazenda brasiliana 14 vip del mondo dello spettacolo, da Marina Ripa di Meana a Fabrizio Corona

    La Fattoria

    Manca poco alla prima puntata de La Fattoria 4: scopriamo qualcosa in più del meccanismo del reality che ci terrà compagnia per i prossimi due mesi e delle modalità per seguirlo in tv.

    I 14 concorrenti de La Fattoria 4 resteranno infatti a Paraty, fondata dai portoghesi nel 1597 e rimasta nella sua struttura sostanzialmente immutata, tanto da costituire una delle perle del Brasile per la sua ricchezza architettonica, per un massimo di due mesi.

    I concorrenti saranno immediatamente divisi in due gruppi, I Contadini e La Casta. Ai primi spetterà lavorare nei campi e vivere in condizioni estremamente disagiate, che prevedono camerate comuni, niente acqua corrente, cucina a legna e servizi igienici esterni alla fattoria. Diciamo che le condizioni ricordano quelle attuali degli abitanti della Catapecchia del GF9. Inoltre ai Contadini spetterà condurre a termine ogni settimana una missione.
    La Casta, invece, oltre a soggiornare in ambienti lussuosi e dotati di ogni comfort (dai letti profumati, alla vasca idromassaggio e spiaggia privata) avrà potere diretto sui contadini e ne sceglierà uno per le nomination: di fatto la Casta è immune dalle nomination.

    Le condizioni però possono cambiare e i gruppi mescolarsi in base in base all’esito delle nomination, delle prove e dell’eliminazione, ma anche a seguito dei capricci della produzione. Qualora si liberasse un posto nella Casta, i Contadini dovranno affrontare una prova speciale per stabilire chi tra loro potrà godere la sospirata ‘promozione’.
    Ogni settimana saranno quindi due Contadini ad andare al televoto, uno scelto dalla Casta e uno dai compagni: sarà il pubblico, come sempre, a decretare chi deve abbandonare il gioco.

    Per la prima volta nel ruolo di opinionista troviamo Sonia Bruganelli, la moglie di Paolo Bonolis, finora impegnata dietro le quinte dei programmi del marito. E di fatto di ‘amici’ di Paolo non mancano anche nel gruppo autoriale di questa edizione de La Fattoria, a partire da Cesare Lanza, che lo ha accompagnato nell’avventura di Sanremo 2009, passando per Giovanni Filippetto, Tommaso Marazza, Umberto Santoro, Fausto Enni, Giordano Raggi, Tania Nucera, Sergio Carfora, Alfredo Morabito, Manolo Bernardo e Giancarlo Antonini, autori del programma. La regia da studio è di Stefano Mignucci; dal Brasile, di Giorgio Romano.

    Per seguire in tv le avventure dei fazenderos bisogna rivolgersi soprattutto al digitale terrestre Mediaset Premium dove da questa sera verrà aperto un canale dedicato a La Fattoria che trasmetterà la diretta e il meglio della settimana in esclusiva. Si parte subito dopo la fine della prima puntata, cosa che avverrà poi per tutta la durata del reality, con un live dalla fazenda dalle 00.30 alle 3.00. Da lunedì 9 marzo tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle ore 21.00 alle ore 3.00 di notte (con l’ora legale, dal 29 marzo, fino alle ore 04.00), collegamento in diretta con il Brasile, sempre su Premium La Fattoria. Inoltre, dal 15 marzo, tutte le domeniche dalle ore 21.00 sul digitale terrestre si potrà assistere al meglio della settimana, con le immagini più curiose, i momenti più divertenti e emozionanti, le prove più dure e faticose.
    La Fattoria 4 sarà inclusa nel pacchetto Premium Gallery (che già comprende Joi, Mya, Steel, Disney Channel, i canali +1 e la diretta del Grande Fratello), gratuitamente: basterà quindi acquistare un’offerta speciale o scegliere Gallery in Easy Pay per poter seguire le vicende dei contadini direttamente dalla fazenda sudamericana.
    Anche IRIS, il canale gratuito edito da Mediaset e in onda sul digitale aprirà una finestra con ‘La Fattoria’ a partire da lunedì 9 Marzo ogni giorno alle ore 11.15 e alle ore 20 con una striscia quotidiana che proporrà un riassunto degli ultimi avvenimenti dal Brasile.

    L’unica finestra finora prevista su Canale 5 va dal lunedì al venerdì alle 14.05 per cinque minuti: per il resto gli approfondimenti sul reality terranno banco a Questa Domenica.

    Non ci resta che seguire la prima puntata. A tra poco con la nostra blogcronaca.

    21.30
    Piccolo promo con Paola Perego che pur di far credere che ci siano già polemiche e grande attenzione mediatica su La Fattoria richiama le parole di Maurizio Costanzo che poche ore fa ha dichiarato: “Lasciamo Corona ai Brasiliani e riprendiamoci Cesare Battisti” e promette di tornare sull’argomento. Ahi ahi, si comincia malissimo. Ancora pubblicità.

    21.32
    Dobbiamo essere sinceri anche a costo di apparire poco professionali: noi partiamo con grandi pregiudizi su La Fattoria 4, anche perché abbiamo davvero poca fiducia in Paola Perego come conduttrice di reality. Non ci piace il suo stile, non ci piace il genere Talpa e partiamo molto prevenuti.
    E vediamo cosa ci tocca. Si apre con una inquadratura di Fabrizio Corona di spalle, definito ‘personaggio misterioso’ (ahahahahah), il primo appartenente alla Casta. Avevamo ragione: se fosse stato un reality serio l’avrebbero mandato a zappare la terra.
    Si annuncia una prima eliminazione già stasera. Piccola introduzione sull’arcipelago di Paraty che ospita la Fattoria e primo collegamento con “la regina dell’intrattenimento” Mara Venier a cavalcioni di un cavallino. Speravamo in un mulo. Notiamo subito che parla spagnolo e non portoghese… tanto il Sudamerica è tutto uguale, no? Senza le luci bianche sparate in faccia e rughe della Venier emergono spietate. Elencazione delle meraviglie e delle difficoltà del clima (90% di umidità, 42°, ora locale 17.30) dalla Venier.
    Ah, si parla della rapina avvenuta 3 giorni fa alle 11.30: negli uffici della Endemol, presenti un italiano e una brasiliana, sono apparsi due rapinatori che hanno portato via i soldi appena prelevati alla banca locale. E si sapeva.
    Ma ecco la clip del primo gruppo di concorrenti: si parte con Marco Baldini e Carla Velli che arrivano all’embarcaduro (per noi embarcadero) della fazenda. Ma essendoci bassa marea devono sbarcare a piedi nel fango per raggiungere Mara sul pontile. Però, bella ‘sta laguna.

    21.45
    Si salutano gli opinionisti, Sonia Bruganelli e Giancarlo Dotto. Subito lodi sperticate su Mara Venier.
    Intanto i primi due concorrenti arrivano alla Fattoria e gli viene fatto credere che vivranno tutti nella parte lussuosa della casa. Ma non si rivela loro che al piano superiore, quello delle camere da letto, è pieno di galline che dovranno essere portate nel pollaio. E chi verrà mandata a fare questa bella scoperta? Carla Velli, che ha la fobia delle galline!

    21.49
    Gli altri concorrenti in arrivo sono Marina Ripa di Meana, Ciro Petrone, Daniela Martani e Rocco Pietrantonio. Non vengono dal mare ma dal palmeto: il fango però non cambia. Ma sono solo in tre: in un simpatico siparietto Marina è già alle prese con la mungitura di una mucca, già diventata sua amica. Peccato che la incorni subito: la mucca ha capito tutto.



    21.54
    Altra clip sui concorrenti: tocca alla brasiliana Linda Batista, vendicativa, Morena Funari, alla ricerca di un riscatto, Riccardo Sardonè, che vuole dimostrare alla ex di non avere bisogno dei lei, e Giovanna Rei. Ma quanto sono brutte queste clip! Pubblicità annunciata dalla Perego con Voutamos giagià propaganda: chiediamo perdono ai parlanti portoghesi e brasiliani, anzi se c’è qualcuno che ci dà la grafia corretta siamo lieti.



    22.01
    Arrivano gli altri 4 concorrenti a bordo di un pick-up. Come gentile omaggio alle signore in occasione della Festa della Donna, le concorrenti vengono mandate al secondo piano a fare amicizia con le galline: e il parallelo sembra riuscito a sentire gli urletti di reazione. E a proposito di parità alle signore viene dato il compito di liberare le camere dalle galline e pulirle prima di andare a dormire.

    22.07
    Primo collegamento dalla Casa Turchesa, la sede della Casta. E compare sbruffone come sempre Fabrizio Corona. Armandino il fazendero (ahahahahaahahahahahah) ha deciso di dargli la possibilità di iniziare direttamente nel gruppo della Casta per permettergli di riposarsi un po’: certo, galera, udienze, avvocati e tribunali stancano. Ma siamo proprio sicuri che potesse partire per l’estero?
    Paola: “Ti senti a tuo agio in questo ruolo di privilegiato?”;
    Fabrizio: “Beh, avrei fatto volentieri il contadino, ma come capo della fattoria farò lavorare tutti duramente ma con rispetto. Sono qui per tre motivi: per riposarmi, per i soldi e per farmi conoscere direttamente dalla gente, che ha letto di me sui giornali. Voglio far vedere davvero chi sono e che non sono così cattivo come mi dipingono”.
    Dotto legge la dichiarazione di Costanzo che propone uno scambio tra Corona e Battisti e lui rilancia: “Quasi quasi vado io stesso a prendere Battisti, così faccio uno scoop; ma gli ricordo che sono un uomo libero, non sono ancora condannato”.
    Dotto: “Sì, però potrebbe proporsi per lo scambio: sarebbe un gesto patriottico!” Aahahahahahah.
    Fabrizio raggiunge solo ora il gruppo, visto che è arrivato in Brasile solo oggi, mentre gli altri sono in Brasile quattro giorni fa. Ovviamente gli altri già non lo sopportano, ritenendolo spocchioso e snob: ora che scoprono che è anche il fattore! E’ stato trattenuto da impegni da tribunale e si dichiara al loro pari. Marina si ribella: “Io al tuo pari non voglio stare… e poi io conoscevo tuo padre, non mi sembri proprio della sua stirpe”. “Perché non mi conosci: tempo una settimana ti innamorerai di me.” Ahahahahah, la Perego dice che Corona si è presentato in maniera umile! Ahahahahahahah.



    22.19
    Vengono elencati i privilegi della Casta, annunciati in apertura di articolo: oltre all’immunità sono loro a decidere cosa ciascun contadino dovrà fare ogni giorno e controllare il buon esito del lavoro.
    A Fabrizio Corona si aggiunge nella Casta Marina Ripa di Meana. Che banalità! La produzione non fa altro che riprodurre la distinzione di classe che già esiste tra i concorrenti: Marina è stata scelta perché nobile e anziana.
    Sardoné si ribella subito alla presenza di Fabrizio direttamente nella Casta: Perego ripete a Riccardo i motivi per cui Armandino il fazendero ha deciso di mettere Corona nella Casta, ovvero che visto che Fabrizio ha avuto un periodo difficile, in giro per tribunali, gli è stato concesso il meritato riposo. Che bel messaggio! Invece di fargli scontare tutti i reati di guida in stato di ubriachezza, lo spaccio di denaro falso, senza entrare nel processo ancora in corso su Vallettopoli, lo si premia: ma bravi! Pubblicità.

    22.30
    I primi due della Casta vengono mandati nella Casa Turchesa: a microfono aperto Marina confessa che è alla Fattoria solo perché Pecunia non olet. “Mi conoscerai e ti renderai conto che sono come mio padre, solo più cazzone: il cervello a volte non mi funziona” dice Fabrizio a Marina che ricorda il padre di Fabrizio: “Che bell’uomo che era, è morto giovane, 50 anni, ma renditi conto. Ma tu gli volevi bene?”. Insomma si svela subito il gioco di personaggi messi in atto almeno dai questi due protagonisti: fuori fuoco e fiamme, dentro due agnellini mansueti.
    Arrivano gli ultimi due concorrenti: Marianne Puglia e Barbara Guerra, mescolate in un corteo del carnevale di Paraty completamente ricoperte di fango. A Ciro Petrone l’ormone è fuori controllo. A lui e Rocco il compito di fare loro una doccia rapida per liberarle dal fango. E ovviamente Ciro va diretto su seno e sedere di Marianne.
    E in studio c’è Lory Del Santo, fidanzata con Rocco Pietrantonio.
    Intanto a Paraty comincia a piovere.



    22.43
    Si parte con la prima eliminazione: due concorrenti andranno al televoto, ovviamente eccetto i due ‘mammasantissima’ della Fattoria, Marina e Fabrizio.
    Tutti gli altri sono passibili di eliminazione. Come funzionerà? E’ sempre Armandino a decidere chi andrà al televoto: meccanismo molto trasparente, vero?
    Vanno al televoto Giovanna Rei e Daniela Martani. I due nomi si sapevano già a dire il vero. Comunque vedremo il popolo sovrano chi sceglierà.

    22.55
    IRRUZIONE IN STUDIO: un uomo arriva davanti alla Perego si inginocchia e le porge un libro da lui scritto, che contiene anche un rametto di mimose. Un’irruzione pacifica per cercare un po’ di pubblicità al proprio libro. Vabbè.
    Si passa alla prova che decreterà i restanti componenti della Casta: nel frattempo i collegamenti con il Brasile non sono proprio fluidi.
    Il gruppo viene diviso in tre sottogruppi che si contendono l’ingresso nella Casa Turchesa, con eccezione di Daniela e di Giovanna, al televoto. Bisogna superare un percorso articolato che non vi stiamo neanche a descrivere. Ovviamente vince il gruppo che ci mette meno tempo.

    Prima squadra: Sardonè, Morena Funari e Carla Velli. Ci impiegano 2’52”.
    Seconda squadra: Marco Baldini, Marianne Puglia e Barbara Guerra. Ci impiegano 1’49”, ma danno 10” di penalità perché hanno mancato un passaggio nel percorso. Quindi 1’59”.
    Terza squadra: Ciro Petrone, Rocco Pietrantonio e Linda Batista. Ci impiegano 54”, miglior tempo.
    Ma c’è una seconda manche tra le prime due squadre qualificate: se la giocano Ciro Petrone e Barbara Guerra, chiamati a scavare in una montagna di letame per trovare il piolo giusto per chiudere il recinto delle mucche.
    Ci riesce per primo Ciro Petrone: entrano quindi nella Casa Turchesa Ciro Petrone, Rocco Pietrantonio e Linda Batista. Tutti gli altri saranno Contadini.

    23.17
    Si rientra in studio per conoscere la mamma di Daniela Martani, casualmente in ballottaggio: “Mia figlia l’hanno presa in antipatia”. Ma ecco la sòla per i tre concorrenti che hanno vinto la prova: uno sarà un membro della Casta, uno farà il Servitore e un altro tornerà a fare il Contadino. La decisione spetta a Fabrizio e Marina: una scelta decisamente meritocratica, vero? Mitico Petrone: “Sono qui per lavorare, non voglio far parte della Casta”. Queste sono soddisfazioni, anche se Paola Perego ricorda che quelli della Casta sono immuni e lui si rimangia quanto appena dichiarato. Il mito è già crollato. Quel parac**o di Rocco dichiara di voler entrare nella Casta per conoscere davvero Corona: captatio benevolentiae.
    Pare che Corona si sia autonomamente eletto Fattore e Capocasta: la Perego dice che questa figura non è contemplata, ma evidentemente Corona sa il fatto suo.
    Corona e Marina scelgono Linda, punendo il gesto ‘populista’ di Ciro.
    Il fatigador, o servitore, è Rocco Pietrantonio: a lui toccherà disfare le valige, lavare e stirare, servire il pranzo, insomma una sorta di tuttofare. Per lui anche un giuramento: “Giuro di servire i Signori della Casta, di eseguire ogni lavoro fidato, di esaudire ogni desiderio in assoluta sottomissione senza lamentarmi mai e per dimostrare la mia assoluta devozione e bacio il piede di Fabrizio Corona“. Che squallore! Rocco deve baciare il piede nudo, di Corona, finora stato in scarponcione a 45°.
    Ciro
    torna tra i Contadini: meglio per lui.



    23.32
    Clip su un bel quiz sulla vita di campagna affrontato da Daniela Martani e Giovanna Rei, giusto per aiutare il pubblico a scegliere il meno peggio. Una peggio dell’altra.
    Ahahahahahahahahha, che carini gli autori: dopo settimane di indiscrezioni e di comunicati stampa Paola Perego ci vuol far credere che l’ultimo concorrente che manca all’appello, ovvero Tony Sperandeo, non è in Brasile perché ha perso l’aereo. Ahahahahahahahah! Si sapeva già che sarebbe entrato una settimana dopo. E infatti Sperandeo svela subito il trucco: “Bisogna dire che ho perso l’aereo? Vabbé, ma io non sono partito perché al momento ho altre cose da fare”. Bravo Sperandeo, che giustamente sta già meditando di non partire! Intanto attacca subito Corona che ha detto “Io faccio il capocasta”: “Se tu fai il capocasta io faccio il capocondominio. A me sta simpatico, ma non mi è piaciuto quando ha detto che farà lavorare i contadini come non hanno mai lavorato. Noi siamo tutti alla pari”. La risposta di Corona è sibillina: “Ci sono cose che galantuomini non dovrebbero dire”. E Sperandeo: “E allora non avresti dovuto dire quelle cazzate”. Corona si dimostra il solito arrogante: “Credi di aver lavorato più di me nella vita? Non è così, io ho lavorato molto più di te”. Sperandeo: “Non fosse altro che per l’età ho sicuramente lavorato più di te: a 16 anni facevo il commesso e un po’ di carriera l’ho fatta. Stai dicendo cazzate. Se lui si atteggia io mi atteggio di più, ma vorrei lavorare nel rispetto per tutti”.
    Scusate, ma stiamo per prendere a morsi il televisore: Corona è e resta un presuntuoso arrogante e se è andato alla Fattoria per farsi conoscere finalemente bene dal pubblico non sta smentendo la sua immagine mediatica. Oltre l’immagine non ci sembra ci sia altro. “In galera ti mando” diceva Totò in Totò a Colori riferendosi all’Onorevole Trombetta: e chissà perché questa frase ci rigira intensamente nella testa.
    Tra le bugie della Perego e le dichiarazioni di Corona ci viene solo da esclamare CHE SQUALLORE!



    23.45
    La Perego è rimasta indietro, visto che annuncia Sperandeo come nuovo concorrente de la Talpa.
    Ma continua il pessimo siparietto tra Sperandeo e Corona, entrambi siciliani. Corona: “Io non penso di doverti portare rispetto perché hai fatto qualche film di mafia: io voglio far lavorare tutti nel rispetto ma per portare i risultati a casa, i miei dipendenti li ho sempre trattati come figli, ho iniziato a lavorare a 25 anni. Se qualcuno ti ha detto di attaccarmi cambia strategia: per me sei Nulla mischiato con Niente“. Complimenti!
    Sperandeo, che si dimostra un signore, risponde: “Mi dici che sono conosciuto perché ho fatto film di mafia, ma è una cazzata”. Si inserisce anche Marina: “Questa non è una gara a chi ha lavorato di più: qua è il bue che dice cornuto all’asino. Vieni qua e poi vediamo: anche tu sei un privilegiato che stai lì”.
    Corona: “Se Sperandeo ha deciso di non parlare è un uomo senza palle“. Pessimo, pessimo, pessimo spettacolo.
    La cosa più vergognosa è come sempre l’atteggiamento della Perego, che continua a difendere Corona, il più forte, e dare contro a Sperandeo: “Tu hai firmato un contratto e sai che ci sono dei ruoli”.
    Morena Funari: “Ma noi possiamo criticare la Casta o dobbiamo vivere nel terrore di essere nominati? A loro spetta governare, hanno dei privilegi e hanno l’immunità: mi ricorda qualcosa!” La migliore osservazione della serata.
    Ultima parola di Corona che stende una mano di pace a Sperandeo: “Vieni qui e vedrai che non sarà così male. Ci divertiremo”.
    Ci sia permesso di ribadire lo squallore.



    00.00
    Il live dal Brasile è movimentato: litigio in atto tra Ciro Petrone e Linda Batista. I due non si capiscono: parlano male l’italiano entrambi. Linda si lamenta dell’atteggiamento di Ciro dalla partenza dall’Italia: non le piacciono i suoi modi. Pare che Ciro le abbia dato dell’ubriacona. Ma come? Paola le chiede cosa le dà fastidio di Ciro e lei risponde il suo atteggiamento invadente. Linda non riesce a entrare nello spirito di Ciro: conoscendo il genere capiamo che non sia semplice sopportare certi atteggiamenti, anche se fatti in buona fede. E anche qui Mara e paola intervengono a difesa netta del loro pupillo Ciro.
    Prima eliminazione: esce con il 75% dei voti prima ancora di iniziare Daniela Martani. Ahahahahahaahahahahah!
    Forse sarebbe stato meglio se fosse rimasta in Alitalia a dicembre. Il troppo stroppia, sta dicendo il pubblico a Daniela: hai già fatto una pessima figura al Grande Fratello 9, hai voluto tentare anche con La Fattoria, forse è il caso di cercarsi un lavoro serio. Ed è la cosa più difficile. La cosa incredibile è che Corona ha detto le stesse cose che abbiamo appena detto noi: e non siamo molto contenti di questo. Ma Sardonè interviene per spezzare una lancia a favore di Daniela, che è riuscita ad essere altro motivo di divisione in un gruppo già mal combinato.



    00.07
    Alcuni elementi del cast non si smentiscono: Corona, Ripa di Meana, Petrone, Sperandeo sono i personaggi più agitati, diciamo in linea con lo stile dei reality à la Perego, ovvero caciaroni, polemici e un tantinello ‘cafoni’.
    Intanto Daniela si allontana mestamente dalla Fattoria.
    Sperandeo torna su Corona “Io non accetto che questo signorino mi prenda in giro. L’amico dice che sta scherzando? Non sono io che non l’ho capito è lui che non si spiega”. Vabbè, ormai sono la coppia d’oro dello show.

    Prima nomination: i tre della Casta sono tutti riuniti nella Casa Turchesa. La nomination è palese. Fabrizio nomina Morena Funari : “Non voglio tirarmi dietro l’antipatia della gente, ma venire in un reality non è il modo migliore per distrarsi da un dolore”. Sempre un signore, eh?
    Marina nomina Giovanna Rei, che giudica di scarsa personalità.
    Linda deve scegliere obbligatoriamente tra Morena e Giovanna: ma che sistema è, non è libera di scegliere, ma la decisione di fatto è in mano a Marina e Fabrizio. Non è la Casta a decidere ma Corona e Marina Ripa di Meana.
    Linda sceglie Giovanna Rei, che va quindi di nuovo in nomination.

    00.21
    Le nomination dei Contadini invece sono segrete.
    Inizia Barbara Guerra che nomina Morena Funari, per la differenza di età;
    Ciro Petrone nomina Carla Velli, non ci ha legato;
    Carla Velli nomina Rocco Pietrantonio, perché crede che non venga nominato da nessuno: insomma avrebbe voluto votare qualcuno della casta e preferisce bruciare il voto;
    Marco Baldini nomina Barbara Guerra, è quella che conosce meno;
    Rocco Pietrantonio nomina Carla Velli, con la quale comunica male; a lui Paola perego comunica che è stato scelto da Armandino per compiere una missione segreta, ovvero riuscire in una settimana a farsi dare due baci sulle labbra da due ragazze, oppure farsi dare un bacio e una dichiarazione d’amore. Insomma, giusto per creare qualche motivo di gossip e di attenzioe Rocco deve ‘sedurre’ due concorrenti: se ci riuscirà gli toccherà un premio altrimenti punizione. Se dirà qualcosa a qualcuno verrà eliminato.
    Riccardo Sardonè nomina Barbara Guerra, la conosce meno;
    Morena Funari nomina Barbara Guerra, anche se avebbe voluto nominare Linda Batista;
    Marianne Puglia nomina Morena Funari, è quella che le piace meno.
    I Contadini quindi nominano Barbara Guerra che va al televoto con Giovanna Rei.

    00.40
    In Brasile ci si mette a tavola: champagne per la Casta, niente per i Contadini che non ci stanno. E che ci sono andati a fare là?
    La missione della settimana è quella di costruire un selciato tra la Casa Turchesa e la Fattoria per far sì che la Casta non si sporchi i piedi.
    Armandino il Fazendero fa inoltre sapere che per i Contadini il lavoro è già iniziato: prima di cenare devono scaricare il camion con le pietre e visto che è ancora la festa della Donna il compito spetterà solo agli uomini mentre le signore potranno iniziare a mangiare. La Casta invece starà tranquillamente in panciolle.
    Non osiamo pensare cosa possa succedere nella prima nottata. Ah ecco, vengono dati gli appuntamenti con le strisce quotidiane su Canale 5 in onda dal lunedì al venerdì alle 17.45 all’interno di PomeriggioCinque, il sabato alle 13.40, e la domenica alle 12.30 oltre che in Questa Domenica.
    Con un quarto d’ora di ritardo si chiude questa prima puntata: come avrete notato siamo partiti prevenuti e siamo rimasti sulle nostre posizioni.

    Giudizio critico? Inguardabile: regole ad personam, con evidente predilezione della produzione nei confronti di Fabrizio Corona e Marina Ripa di Meana. Di certo non è una gara alla pari: al di là della distinzione tra Casta e Contadini ci sono concorrenti di serie A e di serie B. Tra quelli di serie A metteremmo anche Ciro Petrone, molto amato da Mara Venier e Paola Perego.
    Sono proprio Corona e Marina a fare il bello e il cattivo tempo in questa puntata, gestita dall’alto anche da ‘sto Armandino il fazendero, ovvero la produzione. Sul piano opinionisti meno male ce c’è Dotto che ogni tanto lancia un segnale di intelligenza nel vuoto pneumatico, mentre la signora Bonolis ha praticamente taciuto per tutta la puntata.
    Sul piano produttivo grande senso di approssimazione: collegamenti difficili, regole sconosciute al gruppo, tempi fuori controllo, gestione familiare di Mara Venier. Rimpiangiamo perfino Filippo Magnini dell’Isola dei Famosi.
    L’unico elemento che regala un raggio di sole in questo reality è Marco Baldini: cosa diamine ci fa in quel gruppo di mentecatti?
    Senza parlare dei mezzucci di bassa lega ideati per far parlare del reality: il gossip si potrà divertire ancora di più a fare illazioni sulla coppia Lory Del Santo-Rocco Pietrantonio che ha come missione segreta farsi baciare da due donne, o quantomeno ricevere un bacio e una dichiarazione d’amore. Insomma liberiamo lo spirito del playboy che è in lui per animare il pollaio.

    Comunque, giusto per tirare le somme, è uscita subito Daniela Martani, in nomination vanno Barbara Guerra e Giovanna Rei.
    La Casta è composta da Marina Ripa di Meana, Fabrizio Corona e Linda Batista, il cui servitore è Rocco Pietrantonio. Sono Contadini Ciro Petrone, Marco Baldini, Riccardo Sardonè, Carla Velli, Morena Funari, Barbara Guerra, Marianne Puglia e Giovanna Rei.

    Ma voi cosa ne pensate di questa quarta edizione de La Fattoria? Beh, mai peggio di Un, due, tre… stalla!

    4832

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI