La Fattoria 4 è Fabrizio Corona

La Fattoria 4 è Fabrizio Corona

La cosa peggiore della Fattoria 4 è la celebrazione di Fabrizio Corona, nominato in pratica a capo della Casta e a capo dell'intero reality? Per quali meriti? Chiedetelo ad Armandino il fazendero

da in Fabrizio Corona, La Fattoria, Paola Perego, Personaggi Tv, Primo Piano, Reality Show, Rocco Pietrantonio, Trash, Video, daniela-martani
Ultimo aggiornamento:

    C’è voluto un giorno intero per riprenderci dalla prima puntata de La Fattoria 4. Come riassumere il senso di questo reality? Crediamo sia sufficiente vedere Rocco Pietrantonio, servitore della Casta, baciare il piede del ‘capo indiscusso’ della Fattoria Fabrizio Corona.

    Giusto per iniziare, fare di un pluri-indagato il capo indiscusso di un reality non ci sembra un bel messaggio. Elevato a personaggio dominante del programma, Fabrizio Corona, arrivato domenica, è entrato direttamente nella Casta per volere del fantomatico Armandino il Fazendero (dietro il quale ovviamente si nasconde la produzione). E la cosa più bella è la motivazione per la quale Armandino ha deciso di fargli questo ‘regalo’: tale privilegio gli è stato concesso per permettergli di riposarsi dalle tante fatiche dell’ultimo periodo. Quali sono queste fatiche? Udienze, colloqui con gli avvocati, interviste tv, ospitate etc etc. Povero! Certo, la galera e i processi stancano: ci sembra giusto concedergli il meritato riposo in diretta tv, in un reality di prima serata, per di più elevandolo a fattore per diritto divino. Lui decide chi sarà il suo servitore, lui decide uno dei due nominati della settimana, lui dispensa consigli (ovviamente non richiesti) a destra e a manca, lui si fa carico dei risultati della fattoria promettendo di far lavorare i suoi sottoposti come non hanno mai fatto in vita loro.

    E sempre lui non smette i panni dell’arrogante trovando l’appoggio, l’aiuto, la spalla (chissà quanto inconsapevole) di un ostile Tony Sperandeo, che parte in quarta contro di lui: ne segue uno scambio acceso e davvero di pessimo gusto difficile da descrivere. Ci abbiamo provato nella blogcronaca della prima puntata, ma vi lasciamo alle immagini.





    Cosa possiamo aspettarci date queste premesse? Noi un’idea ce l’abbiamo: il peggio. Va detto che la prima puntata è stata battuta, per poco, dal Premio Regia Televisiva, non proprio un evento glamour per la tv italiana.

    La Fattoria è stata seguita da 4.040.000 con il 21,55% di share, gli Oscar tv della Rai da 4.495.000 telespettatori e il 23,84% di share. Ascolti ancora buoni per sperare in una cancellazione: purtroppo Tutti Pazzi per Amore è finito.

    In ogni caso nel gran mondo dei reality quelli condotti dalla Perego ci sembrano quelli più ‘falsi’ di tutti. Non che negli altri ci sia qualche barlume di realtà: abbiamo sempre trattato i reality alla stregua della fiction, dove la sceneggiatura è data essenzialmente dal casting, dal regolamento e dallo stile della conduzione. Ma detto questo, come nella fiction, anche nei reality ci sono sceneggiature più o meno verosimili, più o meno credibili. E con un cast del genere, con un regolamento guidato da Armandino il fazendero e una conduzione fintamente sincera come quella della Perego – che vuole farci credere che Sperandeo non sia con i ‘colleghi’ perché ha perso l’aereo (dopo che per una settimana gli organi di stampa ne avevano annunciato l’ingresso posticipato) – il risultato non può che essere trash.

    Questa almeno è la nostra opinione: speriamo di essere smentiti. Ma ci sembra davvero difficile. In basso la sentenza di Fabrizio Corona sull’inesistente futuro televisivo di Daniela Martani, trombata in partenza dal pubblico della Fattoria 4.

    797

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fabrizio CoronaLa FattoriaPaola PeregoPersonaggi TvPrimo PianoReality ShowRocco PietrantonioTrashVideodaniela-martani