La Fattoria 4 a rischio per il caso Battisti

Imbarazzo a Mediaset per il caso diplomatico che sta investendo Italia e Brasile riguardante la mancata estradizione di Cesare Battisti: in forse la quarta edizione de La Fattoria, che ha scelto il Brasile come location

da , il

    La Fattoria 4

    La mancata estradizione dal Brasile dell’ex terrorista Cesare Battisti rischia di far saltare La Fattoria 4, che dovrebbe tornare nel palinsesto di Canale 5 da domenica 8 marzo e che avrebbe in Amazzonia la propria location. La produzione del reality, in imbarazzo per gli sviluppi del caso diplomatico, sta valutando la situazione.

    Le conseguenze del caso Battisti stanno investendo anche il mondo sportivo e televisivo italiano. Se la politica medita di far saltare l’amichevole tra le nazionali maggiori di calcio in calendario per il prossimo 10 febbraio, dall’altra parte Mediaset sta valutando l’opportunità di procedere con la quarta edizione della Fattoria, per la quale era stato scelto il Brasile come set.

    Per adesso la macchina organizzativa non si ferma e si procede ancora con i casting: ad indossare i panni del contadino per reality ci sono, tra gli altri, Lele Mora, l’ex tronista Giovanni Conversano, che ha appena detto addio alla sua compagna Serena Enardu, e Roberto Mercandalli, il cumenda del GF8 di nuovo in cerca di visibilità tv. Tra le papabili sul fronte femminile l’ex velina Melissa Satta, il cui Bobo Vieri sembra essere tornato a fare la corte alla ex Elisabetta Canalis, e Nina Moric, in cerca di qualsiasi cosa che le faccia dimenticare Fabrizio Corona e le faccia riprendere una carriera nel mondo dello spettacolo.

    A condurlo, come detto, ci sarà Paola Perego, considerata ormai la Dea dei Reality Ripescati (dopo il grande successo de La Talpa 3), con l’aiuto di Mara Venier, testatasi come opinionista all’Isola dei Famosi 6 e ora promossa a inviata speciale. La Fattoria manca dai palinsesti dal 2006, dall’edizione ambientata in Marocco che vide il lancio di Aldo Montano e l’inizio del filone Olimpionico in Tv, e la partecipazione, davvero straordinaria, di Katia Ricciarelli.

    Vedremo come evolverà la situazione: crediamo che i dirigenti Mediaset stiano solo aspettando che il polverone polemico scemi; hanno ancora un mese di tempo. Nel frattempo vi lasciamo con uno dei momenti topici della terza edizione, con Barbara D’Urso alla conduzione e Angela Cavagna tra le concorrenti: nacque all’epoca un nuovo personaggio tv, Orlando Portento, marito della Cavagna.