La farfalla granata: Rai Uno ricorda Gigi Meroni col film tv in onda l’11 novembre

La farfalla granata, il film tv di Rai Uno che racconta la vita e la morte del calciatore granata Gigi Meroni, andrà in onda in prima serata il prossimo lunedì 11 novembre 2013

da , il

    È stato fissato finalmente il nuovo appuntamento su Rai Uno con La farfalla granata: il film tv su Gigi Meroni, inizialmente previsto per lo scorso 9 ottobre ma poi cancellato dal palinsesto a causa della giornata di lutto nazionale per la tragedia di Lampedusa, andrà in onda nella prima serata dell’ammiraglia Rai il prossimo lunedì 11 novembre 2013. Ricordato da tutti come uno dei più grandi calciatori italiani per stile, classe e talento, il centrocampista del Torino, morto tragicamente nel 1967 a soli 24 anni investito da un’auto mentre attraversava Corso Re Umberto nel capoluogo piemontese, ha il volto di Alessandro Roja. Nel cast dell’attesissima fiction Rai, presentata in anteprima al 65° Prix Italia il 25 settembre scorso, anche Alexandra Dinu nel ruolo di Cristiane Uderstadt, il grande amore di Meroni, e Francesco Pannofino nei panni di Nereo Rocco.

    Quella raccontata nel film La farfalla granata non è la storia solo di un uomo ma di un’intera generazione: Gigi Meroni, infatti, incarna quella diffusa domanda di libertà tipica dei giovani degli anni Sessanta divenuti adulti nel lustro ‘62-’67 seguendo il mito di Marilyn Monroe e Che Guevara. Quello interpretato da Alessandro Roja è dunque un personaggio molto complesso: Meroni era un calciatore estroso, soprannominato ‘il quinto Beatles’ per il suo essere capellone e per i suoi abbigliamenti stravaganti, un ragazzo mite e allo stesso ribelle che amava dipingere, un rivoluzionario che andava contro tutto e tutti e che fu protagonista di un travagliato e chiacchierato amore con Cristiane Uderstadt (Alexandra Dinu), conosciuta in un bar quando ancora giocava nel Genoa. Una love story che non poteva avere futuro perché la famiglia borghese da cui lei proveniva aveva ben altri progetti che darla in sposa a un calciatore. E infatti Cristiane fu costretta a sposare un uomo più grande di lei. Ma si sa, l’amore è più forte di tutto e pur rischiando la prigione, perché a quei tempi l’adulterio era un reato, la ragazza scappò da Gigi e riuscì a ottenere l’annullamento dalla Sacra Rota. Era tutto pronto per le nuove nozze, quelle vere e sentite, ma il destino aveva in serbo per loro una brutta sorpresa…

    La fiction, tratta dall’omonimo romanzo di Nando Dalla Chiesa pubblicato da Lìmina, è stata prodotta da Rai Fiction e Goodtime per la regia di Paolo Poeti, il quale ha spiegato di aver cercato di approfondire un lato in particolare di Meroni: il fatto che, come dice Dalla Chiesa nel libro, ‘giocava ad altro’ dal pallone. ‘Questo alludere a ciò che sta sotto e che va scovato, ha guidato la mia indagine sul personaggio incarnato da Alessandro Roja con precisione millimetrica – ha raccontato il regista – Non una biopic tradizionale, quindi, troppo breve il percorso di vita. Non so se è il film che lui avrebbe voluto, ma almeno, spero, un racconto devoto al ‘sogno’ di un ragazzo-bambino che sognava altro da ciò che si voleva da lui’.

    La farfalla granata tornerà a volare su Rai Uno lunedì 11 novembre 2013 alle 21:10.