La Corrida, il maestro Pregadio lascia

La Corrida, il maestro Pregadio lascia

Il maestro Roberto Pregadio sarebbe pronto a lasciare l'orchestra della Corrida

    Stando alle indiscrezioni dei corridoi di Cologno Monzese, la prossima edizione de La Corrida, al via il 10 gennaio su Canale 5, perderà uno dei suoi storici protagonisti, il maestro Roberto Pregadio. In alto un estratto della prima puntata della versione tv dello show.

    La notizia rattristerà sicuramente i fans del programma, sbarcato in tv nell’ormai lontano 1986 dopo 11 anni (dal 1968 al 1979) di onorata carriera in radio. Al timone del programma per le prime dieci stagioni tv l’indimenticabile Corrado, padre anche della versione radiofonica, immancabilmente accompagnato dall’orchestra di Roberto Pregadio. Proprio il maestro Pregadio ha rappresentato la vera costante del programma: rimasto al suo posto anche dopo l’uscita di scena di Corrado (che ha condotto la sua ultima edizione nel 1997) e il passaggio del testimone a Gerry Scotti (avvenuto nel 2002), Pregadio è sempre stato molto più di un direttore d’orchestra, fungendo in realtà da vera e propria spalla per il conduttore e per i dilettanti allo sbaraglio che ha sempre cercato di ‘aiutare’ nelle loro spesso disastrose esibizioni.

    Sembra però che giunto agli ottant’anni, Pregadio si sia detto pronto a lasciare il programma. Al suo posto dovrebbe arrivare Vince Tempera, autore, musicista e direttore d’orchestra, spesso impegnato al Festival di Sanremo. Sono invece confermati al timone delle 12 puntate della Corrida, in partenza sabato 10 gennaio, Gerry Scotti e Michela Coppa.
    Ci auguriamo che Roberto Pregadio, vera colonna della Corrida, non abbandoni il programma: già l’addio di Corrado è stato duro da accettare, senza di lui La Corrida potrebbe davvero non essere più la stessa.

    312