La CBS sposta la messa in onda dei nuovi episodi di “Moonlight”

La CBS sposta la messa in onda dei nuovi episodi di “Moonlight”

La serie dovrebbe tornare il 25 aprile, e gli ascolti dei nuovi episodi dovrebbero anche decidere l'eventuale prolungamento per una seconda stagione

    moonlight cast

    Quando tornerà Moonlight? Molti fan ce lo hanno chiesto anche via mail, ma la cosa non è chiara: se infatti a metà febbraio la CBS ha annunciato che i quattro nuovi episodi torneranno a partire dall’11 Aprile, secondo il sito ufficiale della serie (ospitato proprio sulla CBS, ndr), si parla addirittura del 25 aprile, con i forum americani dedicati a Moonlight che parlano addirittura di una conferma del network, addebitandoli ad un ritardo della post-produzione.

    Ad oggi, comunque, la CBS non ha ancora comunicato nulla di ufficiale sul cambio di programmazione, l’unica cosa certa è che la rete non sta più cercando un rimpiazzo per lo showrunner e produttore esecutivo Chip Johannessen: se questo significa che Moonlight non verrà rinnovata per una seconda stagione non sta a noi dirlo, per ora possiamo solo dirvi che la CBS ha affidato tutta la parte “tecnica” al produttore esecutivo Joel Silver e al team degli sceneggiatori.

    Tra l’altro l’uscita di Johannessen non è il primo abbandono con cui Moonlight ha dovuto fare i conti, visto che già il suo predecessore, David Greenwalt, aveva lasciato la serie lo scorso maggio per motivi “personali e di salute”. Il ritorno della serie non è comunque certo: Moonlight ha ottenuto degli ascolti buoni ma non ottimi, e la CBS non si è ancora espressa su un eventuale rinnovo: lo scorso dicembre Les Moonves, presidente della CBS, ha fatto comunque sapere che la serie sarebbe “probabilmente” ritornata per una seconda stagione, ma che tutto – come ha fatto recentemente notare Matt Roush di TV Guide – sta nelle mani dei telespettatori, che per meritarsi il rinnovo dovranno far registrare ascolti uguali – se non addirittura superiori – a quelli degli altri episodi.

    339