La CBS cancella Jericho, stavolta per davvero

La CBS cancella Jericho, stavolta per davvero

    La campagna salva Jericho avrà anche dimostrato il potere di internet, ma gli ascolti sono stati un flop e Jericho non avrà un’altra stagione: è quanto ha reso noto ieri la CBS, che ha annunciato la cancellazione, stavolta sul serio, della serie.

    “Il 25 marzo, recita la nota della CBS, andrà in onda l’ultimo episodio di Jericho: senza dubbio ci sono molte persone appassionate della serie, ma vorremmo ce ne fossero di più. Siamo grati ai fan che hanno mantenuto in vita la serie così a lungo, al cast, alla crew e ai produttori che hanno lavorato per Jericho creando una seconda stagione di alta qualità: non abbiamo avuto rimpianti nel resuscitare la serie, abbiamo ascoltato i fan e dato a Jericho una seconda stagione, siamo fieri degli sforzi di ognuno ma la puntata del 25 marzo sarà l’ultima”. L’unica buona notizia, a questo punto, è che i produttori avevano girato due episodi finali per Jericho, uno autoconclusivo e l’altro che avrebbe fatto da intro ad una terza stagione: secondo quanto reso noto dal protagonista della serie, Skeet Ulrich, “i fan non saranno molto contenti dal finale”. Ma cosa vedremo nella puntata 2×07, intitolata “Patriots and Tyrants”? Secondo quanto scritto sul sito della CBS, “la seconda stagione si conclude con Jake e Hawkins che provano a far presente al governo indipendente del Texas che quella messa in atto è una grande cospirazione, ma prima devono superare il governo di Cheyenne”. Secondo Hollywood reporter, infine, non è detto che la serie non trovi una seconda vita su qualche tv via cavo, anche se i costi di produzione di Jericho non sono certo un buon viatico per questa soluzione: “Jericho, ha concluso amareggiata Carol Barbee, è una serie unica perché i fan l’hanno salvata, guardandola su internet e scaricandola da iTunes.

    Purtroppo, tutte queste cose non sono state prese in considerazione”.

    393

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI