L’Isola dei Famosi 12, Alessia Marcuzzi: ‘Nel cast concorrenti controversi’ [INTERVISTA]

da , il

    Isola 12, Marcuzzi: 'Cast omogeneo'

    Alessia Marcuzzi torna al timone de L’Isola dei Famosi, il reality show targato Magnolia giunto alla dodicesima edizione in onda su Canale 5 a partire da lunedì 30 gennaio 2017. Per il terzo anno consecutivo, la Marcuzzi sarà la padrona di casa, accompagnata, però, da una nuova opinionistaVladimir Luxuria, infatti, prende il posto di Mara Venier e Alfonso Signorini – e da un nuovo inviato, Stefano Bettarini.

    ‘Sono molto contenta, non mi annoio, i reality sono programmi più imprevedibili del mondo’, dice subito Alessia Marcuzzi, in apertura della conferenza stampa di presentazione del programma. ‘Non essendoci una scaletta prestabilita, è sempre una sorpresa. La vivo un po’ da spettatrice, infatti non ho mai voluto firmare il programma perché mi piace poter stare in una via di mezzo fra il concorrente e il conduttore perché altrimenti avrei un modo di condurre un po’ distorto’.

    L’edizione numero 12 de L’Isola dà il benvenuto a una ex naufraga nonché vincitrice, inviata e opinionista: Vladimir Luxuria. ‘Sono particolarmente contenta per Vladimir. Abbiamo già lavorato insieme al GF, avevamo grande feeling e grande sintonia. Lei ha vissuto l’Isola come concorrente e come inviata, sicuramente ci potrà dare un punto di vista diverso in studio’.

    Luxuria non è l’unica new entry. L’inviato, infatti, è Stefano Bettarini, ricoperto di polemiche ancora prima che ne venisse ufficializzata la partecipazione: ‘All’inizio ho avuto un po’ di reticenze, ma credo sia un pochino normale, dopo le dichiarazioni che ha fatto sulle donne al Grande Fratello VIP. Ci siamo incontrati, si è messo in discussione. Non volevo avere a che fare con il mondo del gossip che riguarda Simona e Stefano perché non mi piace stare in mezzo alle dinamiche familiari, specialmente quando sono così delicate. Dal punto di vista personale, però, non ho alcun problema’.

    Quando le chiediamo cosa dobbiamo aspettarci dai concorrenti de L’Isola dei Famosi 2017, mette l’accento sulla imprevedibilità del format. ‘Abbiamo scelto dei concorrenti con personalità molto diverse tra loro ed è giusto che sia così. Avere un cast con persone uguali con percorsi di vita uguali non è divertente. Ci vuole un gruppo di concorrenti anche un po’ controversi per far spaccare anche un po’ i divani a casa. Uno deve parlare, non può vedere solo personaggi buoni. Ci possiamo aspettare che Raz Degan tenda a isolarsi un po’, visto che è abituato a fare così anche nella vita e potrebbe per questo essere psicologicamente il più forte, anche se non vuol dire che non possa fare parte bene del gruppo; ci possiamo aspettare che una persona fragile tiri fuori la grinta e diventi forte oppure che una persona di base abbastanza risoluta poi lì scoppi a piangere. Rocco Siffredi, ad esempio, nella prima edizione piangeva, pensava solo ai figli, alla moglie e dormiva con la foto della mamma sotto la stuoia! L’Isola ti sorprende sempre’.