L’aria che tira: la giornalista Cristina Fantoni cade in diretta, video

L’aria che tira: la giornalista Cristina Fantoni cade in diretta, video

La conduttrice di La7 Myrta Merlino teme che la caduta finisca a Blob su RAI 3, ma Striscia la notizia arriva prima

    L’aria che tira: la giornalista Cristina Fantoni cade in diretta, video

    La giornalista Cristina Fantoni cade in diretta e scompare dal video. Succede nella puntata de L’aria che tira in onda su La7 giovedì 24 novembre 2016. La conduttrice Myrta Merlino si collega con la presentatrice del tg delle ore 13.30 per le anticipazioni, ma qualcosa va storto. Infatti, parlando del referendum, Fantoni scivola e cade a terra. Quindi si rialza, imbarazzata si scusa e poco dopo ironizza su quanto avvenuto davanti alle telecamere.

    ‘E poi andiamo al referendum, il nostro referendum…’: sono queste le ultime parole di Cristina Fantoni, pronunciate dalla giornalista prima della sua caduta in diretta, mentre è in collegamento con L’aria che tira su La7 per lanciare l’edizione del telegiornale in onda alle ore 13.30.

    Così, Myrta Merlino, preoccupata, chiede alla giornalista cosa stia succedendo e se si senta bene. Intanto la diretta continua, Cristina Fantoni si rialza in piedi e ricompare davanti alle telecamere. Quindi spiega:

    ‘Sono scivolata’, dice evidentemente in imbarazzo.

    A questo punto Myrta Merlino cerca una exit strategy chiedendo al pubblico in studio ‘un applauso di incoraggiamento’ per la giornalista, scherzando con lei sul fatto che l’imprevisto TV molto probabilmente finirà oggetto di attenzione da parte della trasmissione Blob in onda su RAI 3.

    Assist quasi perfetto per consentire anche alla stessa Cristina Fantoni di ironizzare su quanto avvenuto poco prima. Infatti dice:

    ‘E’ colpa del referendum, ne stavo parlando…non ne posso più’.

    Intanto anche i programmi televisivi satirici non hanno snobbato la caduta.

    Se, però, Myrta Merlino temeva i colleghi di Blob, a commentarla, probabilmente per prima, è stata la trasmissione di Canale 5 Striscia la notizia. Infatti, il tg satirico di Antonio Ricci ha mandato in onda il video di La7 all’interno della rubrica ‘Visti da Voi’, come noto dedicata agli strafalcioni in TV.

    Questo il commento di Ezio Greggio nella puntata di ‘Striscia’ in onda giovedì 24 novembre 2016:

    ‘Ma quando mai si è sentito che per un referndum cadono i giornalisti? Quelli sono i governi’ le parole del conduttore di Canale 5 che, poco dopo in studio, si è lanciato a terra insieme al collega di bancone a Mediaset Enzo Iacchetti, imitando proprio la caduta di Cristina Fantoni.

    Tra gli altri strafalcioni segnalati da ‘Striscia’ anche: Marco Liorni a La Vita in Diretta che dice ‘sottoterra’ invece che ‘rasoterra’; Massimo Giletti che a L’Arena usa la parola ‘volatizza’ al posto di ‘volatilizza’; la bandiera giapponese al posto di quella francese a Uno mattina; infine le temperature minime a 145 gradi, l’errore in grafica nel meteo dei Fatti Vostri.

    518

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN La 7
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI