L’Affondamento del Laconia su Canale 5: domenica appuntamento imperdibile

Domenica 2 Ottobre andrà in onda L'Affondamento del Laconia: Canale 5 dedicherà centoventicinque minuti al disastro che durante il Secondo Conflitto Mondiale ha portato via la vita a milletrecentocinquanta italiani

da , il

    laffondamento del laconia canale 5 immagini

    Inutile scrivere che L’Affondamento del Laconia su Canale 5 andrà in onda – Domenica 2 Ottobre – non perché Mediaset, impietosita, abbia voluto dare spazio al disastro del lontano settembre del ’42: si sa, appuntamenti di questo tipo – alla Titanic, per dirla in breve – fanno impennare gli ascolti. Nulla da ridire, anzi: la scelta, commerciale o no, non è questo che ci interessa, ci piace; finora, infatti, l’episodio è stato confinato ai libri di storia e, forse, a poche pellicole sperimentali chiuse in qualche cassetto. Il fatto che venga trasmessa non può far altro che bene al pubblico a casa. Ma cosa vedremo domenica in prima serata?

    Narrata da Ludovico Fremont, conosciutissimo volto de I Cesaroni, e davvero in gamba, dato il ruolo che interpreterà, la vicenda è ambientata ai tempi dell’alleanza italo-tedesca, in una nave che sarebbe arrivata a destinazione, se solo i sospetti non avessero assalito i soldati del Fuhrer. Nonostante i ben milleottocentocinquanta soldati italiani a bordo, infatti, intimorito dalla possibilità che il Laconia avesse potuto trasportare spie inglesi, Adolph Hitler diede l’ordine di silurarlo, senza avere certezze.

    Quando abbiamo letto la storia – spiega Gabriella Bixio, presidente di Publispei, che distribuirà il film in tutta Italia – ci siamo immediatamente domandati: “Come è possibile che non ne abbiamo mai sentito parlare prima?”. Le cifre di quella tragedia sono impressionanti e soprattutto ci riguardano direttamente: 1350 italiani morti nel giro di poche ore. Perché sono stati dimenticati?

    Una spiegazione ci sarebbe, ma è così ovvia che ribadirla, dopo l’introduzione, risulterebbe fastidioso e pretestuoso. Piuttosto, quali saranno gli attori? E su chi scommettono i produttori?

    Il cast è completamente internazionale, fatta eccezione per il divo dei Cesaroni e Paolo Conticini: l’inglese Andrew Buchan, lo scozzese Brian Cox e i tedeschi Ken Duken e Franka Potente porteranno la tragedia nella case italiane in modo ineccepibile – i responsabili del progetto lo hanno sottolineato più volte nel corso del tempo.

    Fossimo in voi, questa domenica resteremmo in casa.

    Continuate a seguirci anche su Facebook. Alla prossima!