Kelsey Grammer torna in tv con Boss, ad ottobre su Starz

Kelsey Grammer torna in tv con Boss, il dramedy politico di Farhad Safinia che ad ottobre debutterà su Starz

da , il

    starz 31463

    Starz ha dato il via libera alla produzione degli otto episodi di Boss, serie drammatica con Kelsey Grammer il cui pilot sarà diretto da Gus Van Sant (anche produttore e quindi potenziale regista di ulteriori episodi). La produzione dello show comincerà mercoledì prossimo, il debutto è invece previsto ad ottobre – ovviamente su Starz.

    Dopo la straordinaria esperienza di Frasier (valsagli 4 Emmy Awards, 2 Golden Globe e un People’s Choice Award) e le non proprio felici esperienze delle sitcom Back to You e Hank, Kelsey Grammer torna in televisione e prova il genere dramedy con Boss, la serie creata da Farhad Safinia, che vede protagonista il fittizio sindaco di Chicago Tom Kane (Grammer) con un non meglio precisato oscuro segreto (pare una malattia degenerativa di cui sono al corrente solo il suo medico, ma non è chiaro se lo script sia stato cambiato).

    Nel cast di Boss vedremo anche Connie Nielsen (la moglie del protagonista), Jeff Hephner (Alex Zajac, giovane e ambizioso politico), Hannath Ware (Emma, la figlia del protagonista) e Kathleen Robertson (Kitty O’Neil, consigliere politico del protagonista).

    Sin dal comunicato stampa, si capisce l’entusiasmo della rete Starz per il progetto, “Boss – è scritto – ci ha attirato per il suo essere una classica storia drammatica, con personaggi complicati e una storia che sarà divertente seguire. Kelsey Grammer nel ruolo di Kane è il perfetto connubio tra attore e personaggio, e avere Gus Van Sant alla regia significa che la serie sarà unica e divertente”.

    Tra i produttori di Boss troviamo anche Lionsgate Television Group, “entusiasti di fare squadra con Starz e di collaborare con talenti incredibili quali Kelsey Grammer, Gus Van Sant, Farhad Safinia ed il team di produttori composto da Brian Sher, Stella Stolper, Richard Levine e Lyn Greene”.