Kate Walsh: ‘Private Practice 6 e poi addio’ (ma Shonda Rhimes nega chiusure) [VIDEO]

Kate Walsh: ‘Private Practice 6 e poi addio’ (ma Shonda Rhimes nega chiusure) [VIDEO]

Kate Walsh: ‘Private Practice 6 sarà la mia ultima stagione’ (ma secondo Shonda Rhimes lo show non chiuderà) [VIDEO]

da in ABC, Grey's Anatomy, Interviste, Kate Walsh, Private Practice, Serie Tv, Serie TV Americane, Serie TV mediche, Shonda Rhimes, Spoiler, Video, Scandal
Ultimo aggiornamento:

    Kate Walsh ha confermato al talk show Bethenny quello che già era stato annunciato nei giorni scorsi, ossia che i primi tredici episodi della sesta stagione di Private Practice saranno per lei gli ultimi: ‘Questa sarà la mia ultima stagione di Private Practice – ha detto l’attrice – è stato un viaggio fantastico e incredibile, sono grata a Shonda Rhimes e a tutti i fan che ci hanno seguito dal primo giorno fino ad ora: sono molto eccitata per la prossima stagione, sarà agrodolce, un grande capitolo della mia vita‘. In un’intervista a TV Guide, comunque, Shonda Rhimes fa capire che non è detto che lo show chiuderà l’anno prossimo, e spiega il perché degli addii in Private Practice, Grey’s Anatomy e Scandal (in quest’ultima serie diventa regular Bellamy Young, aka la first lady Mellie Grant; attenzione agli spoiler!)

    Shonda Rhimes torna a parlare degli addii, da quello di (spoiler) in Grey’s Anatomy a quelli meno choccanti ma comunque inattesi di Henry Ian Cusick (Scandal) e Tim Daly (Private Practice): ‘Henry è un ragazzo fantastico – dice Shonda Rhimes a TV Guide – quando stavo pensando alla seconda stagione dello show lui era meno presente di quanto avrebbe meritato, e mi sono detta, perché tenerlo lontano da altri progetti?‘.

    In compenso, la serie ‘acquista’ un nuovo regular, dopo Joshua Malina, Scandal ha infatti promosso regular anche Bellamy Young, l’interprete della First Lady Mellie Grant che nella prima stagione – che vedeva come trama principale la relazione di Olivia Pope (Kerry Washington) con il presidente Grant (Tony Goldwyn) – era solo ricorrente (pur apparendo in tutti gli episodi).

    In attesa di due parole sull’addio di Kate Walsh, la Rhimes aggiunge a TV Guide che dietro la decisione di lasciare andare Tim Daly da Private Practice, ci sono invece ragioni di budget: ‘Lo show ha qualche problema economico, dovevamo essere sicuri che fosse fattibile e sostenibile economicamente, sentivo che il personaggio di Tim aveva fatto un viaggio magnifico. L’ordine di tredici episodi? Mi è stato detto che non devo pensare che torneremo pr soli tredici episodi‘.

    Nota a margine, infine, per Grey’s Anatomy, nel finale si sono sentiti degli scampanellii tipo ‘acchiappasogni’, sia nelle scene in ospedale che in quelle nel bosco, da molti interpretate come il segno che tutto il season finale potrebbe essere stato un sogno.

    Sono solo campane tubolari – afferma la Rhimes – mi piace il loro suono, pensavo fossero più stilose di altri suoni‘. E se dopo i due addii in Grey’s Anatomy pensate che nello show ci saranno altre new entry, anche no: ‘Mi concentrerò sui personaggi storici, non sto cercando nuovi personaggi‘, conclude Shondona.

    523

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ABCGrey's AnatomyIntervisteKate WalshPrivate PracticeSerie TvSerie TV AmericaneSerie TV medicheShonda RhimesSpoilerVideoScandal