Kate Middleton dimessa dall’ospedale, prima uscita pubblica per il Royal Baby

Il principe William e di Kate Middleton hanno mostrato per la prima volta al pubblico il loro bambino

da , il

    Kate Middleton è già stata dimessa dal St. Mary’s Hospital di Londra, dove solo l’altro ieri aveva datto alla luce il suo bambino, il terzo in linea per la successione al trono del Regno Unito. La duchessa di Cambridge, insieme a suo marito, il principe William, ne hanno approfittato per presentare al mondo il loro pargolo.

    Intorno alle 19 ore locale, il principe William e Kate Middleton hanno mostrato per la prima volta il loro figlio ancora senza nome. Sono usciti insieme dalla porta principale della Lindo Wing, il reparto di ginecologia in cui è nato il bambino. Dapprima era Kate a portare il piccolo in braccio, poi lo ha passato al marito per la gioia dei 250 tra fotografi e giornalisti presente e dei circa 500 fan della coppia reale.

    I due genitori hanno risposto a qualche domanda che è stata rivolta loro dai giornalisti. I due si sono detti ovviamente felici ed emotivamente scossi da questo momento per loro così speciale. La coppia ha scherzato su quanto il bambino somigli a loro due (“Per fortuna somiglia più a lei”, ha detto William), sui suoi capelli (“Ne ha molti più di me, grazie a Dio”, ha detto sempre William), sulle sue qualità da “urlatore” (“Ha un bel paio di polmoni”) e sul fatto che sia arrivato con dieci giorni di ritardo rispetto alla data prevista (“Quando sarà più grande, gli rinfaccerò il suo ritardo”).

    Aggiornamento del 24 luglio 2013 a cura di Armando D’Avico

    È nato il figlio del principe William e di Kate Middleton

    Dopo 9 mesi (e un paio di settimane), Kate Middleton ha finalmente dato alla luce il tanto atteso Royal Baby. La duchessa di Cambridge ha partorito alle 16.24, dopo essere entrata in travaglio lunedì mattina. Al suo fianco, ovviamente, il principe William e, idealmente, la Gran Bretagna tutta, rappresentata dalla grande folla che si è radunata al di fuori dell’ospedale.

    Il primogenito della coppia reale è la terza persona in linea di successione ad Elisabetta II al trono del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord e degli altri Reami del Commonwealth, come recita la dicitura esatta, dopo il nonno, il principe Carlo, e il padre, il duca di Cambridge William. Il bambino è nato al Queen Mary’s Hospital, lo stesso nel quale Lady Diana aveva partorito sia William che suo fratello Harry.

    Tutta la gravidanza di Kate Middleton è stata portata avanti sotto i riflettori e seguita spasmodicamente dalla stampa, e ovviamente le ultime fasi non sono stati da meno. I cronisti avevano cominciato ad assieparsi al di fuori della Lindo Wing, il reparto di ginecologia dell’ospedale, già dall’11 luglio: il termine della gravidanza doveva infatti essere il 13, ma due giorni prima si erano già diffuse delle voci su una Kate Middleton in sala travaglio. La notizia vera dell’entrata in travaglio della duchessa, tuttavia, era stata annunciata da un comunicato stampa di Kensington Palace, residenza ufficiale di William e Kate, in cui si precisava che, nonostante le doglie, la duchessa si sentiva bene ed era stata affidata alle cure del dottor Marcus Setchell, già ginecologo della regina. Da Kensington Palace, però, avevano anche fatto sapere che non sarebbero stati rilasciati ulteriori comunicati fino al parto, questo perché la prima ad avere informazioni sul nascituro doveva essere la Regina: un messaggio contenente ora di nascita, peso e sesso del bambino è stato inviato con un’automobile scortata dalla polizia dall’ospedale a Buckingham Palace.