Kalispera, Signorini sorprende: da Vespa a Cicciolina, sarà un successone

Lo show di Alfonso Signorini riserverà al pubblico italiano moltissime sorprese: migliorato il format e portati in studio personaggi eterogenei, da Bruno Vespa a Cicciolina, siamo sicuri che avrà successo

da , il

    alfonso signorini kalispera ospiti

    Alfonso Signorini tornerà con il suo Kalispera proprio questa sera, per ben tre venerdì fino al 30 dicembre. Le sorprese rispetto alla scorsa edizione saranno parecchie, non solo in fatto di ospiti – pensate che faranno la loro comparsa il padre e la fidanzata di Marco Simoncelli, e Bruno Vespa, un vero e proprio colpaccio per il direttore di Chi e Tv Sorrisi e Canzoni -, ma anche in fatto di contenuti: l’anno scorso a prevalere furono soprattutto le frivolezze e il gossip – il Beh va beh di Alfonso è celebre ormai -; quest’anno, invece, verrà dato parecchio spazio anche alla cronaca, alla bella Italia, essendo, Signorini, fortemente convinto che non si dia abbastanza spazio, lo ha dichiarato proprio lui a Pomeriggio 5, a chi raggiunge traguardi importanti, aiuta persone in difficoltà, a tutti coloro che, insomma, in un modo o nell’altro, si distinguono nel bene, e non nel male.

    Parlavamo di grandi ospiti, e in effetti sono state fatte delle scelte davvero interessanti: confermata Elena Santarelli e chiamata Melissa Satta, a Kalispera farà il suo ingresso anche la bellissima Pamela Prati, che, secondo noi, sarà la diva indiscussa di questi primi tre appuntamenti; Francesca Cipriani, la Pupa dalle forme prorompenti, e Marco Ceriani, il valletto di Barbara D’Urso, sono stati fortemente voluti dal direttore, che ha dimostrato nelle ultime puntate di Pomeriggio Cinque di essere davvero convinto delle sue scelte.

    Ma non è finita qui. La prima partirà con il botto: Sabrina Ferilli, Christian De Sica, Leonardo Pieraccioni, Emma Marrone, Cicciolina e, come già anticipato, la fidanzata e il padre di Marco Simoncelli, e il conosciutissimo conduttore di Porta a Porta, per un incontro tutto berlusconiano.

    Finiremo intorno a mezzanotte – ha dichiarato Alfonso – cosa che ci consentirà di variare l’atmosfera e il linguaggio, che varierà, ovviamente, in base al contenuto della puntata, soprattutto quando verranno toccati fatti di cronaca. Signorini, insomma, è davvero intenzionato a fare uno show non solo multimediale (collegato con Twitter, Facebook e Skype), ma anche interessante e valido: non la solita commercialata.

    Noi siamo abbastanza sicuri del successo dello show: il conduttore è molto amato dal pubblico; il format sembra ben impostato; i personaggi di punta ci sono. Domani sapremo se abbiamo ragione noi o i soliti detrattori.

    Continuate a seguirci anche su Facebook. Alla prossima!