Justified, debutta bene la seconda stagione; stop alle riprese per un incidente sul set

Justified, debutta bene la seconda stagione; stop alle riprese per un incidente sul set

Justified 2 e NCIS 8, produzioni stoppate per incidenti sul set

    Secondo incidente grave in pochi giorni sul set delle produzioni americane, seconda produzione stoppata: dopo NCIS, è set di Justified, di cui sono attualmente in corso le riprese della seconda stagione, ad essere teatro di un incidente, e – come già per il procedurale di CBS, anche la produzione del western/poliziesco di FX è stata stoppata dai vigili del fuoco accorsi sulla scena.

    Non c’è stato tempo per festeggiare l’ottimo ritorno di Justified, la cui seconda stagione ha debuttato il 9 febbraio su FX con 3.5 milioni di telespettatori (più 42% rispetto alla media stagionale dell’anno scorso) 1.3 di rating nella fascia 18-49, più 43% sempre rispetto alla media dell’anno scorso. Numeri buoni, ma insufficienti se comparati alla premiere, quando lo scorso marzo Justified fu vista da 4.2 milioni di telespettatori, 1.9 di rating (poi calati a 2 e 0.9 nel season finale di giugno).

    I risultati di Justified sono stati però oscurati da un incidente sul set, secondo quanto riportato da TMZ una stunt woman della serie è stata portata in ospedale per un grave trauma cranico, subito dopo essere stata colpita da un veicolo. La donna, colpita da un veicolo che procedeva a bassa velocità, ha battuto la testa su del calcestruzzo riportando un trauma cranico, con conseguente ricovero in ospedale.

    Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco della contea di Los Angeles, che hanno fatto stoppare la produzione mandando un rapporto al dipartimento che sovrintende alla sicurezza dei luoghi di lavoro.

    Poche ore prima, altro incidente sul set di NCIS, dove un pulmino guidato da un sessantenne (che pare procedesse a gran velocità ed avesse momentaneamente perso i sensi) ha invaso il set della produzione della serie investendo uno degli addetti alla sicurezza. Trasportato in ospedale d’urgenza, l’uomo è morto in ospedale: CBS e cast di NCIS hanno emesso una nota di cordoglio e di vicinanza alla famiglia, interrompendo la produzione dell’ottava stagione per un periodo di tempo imprecisato.

    350

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI