John Hurt in Doctor Who: chi è il nuovo e misterioso dottore? [SPOILER]

John Hurt è il nuovo e misterioso Dottore di Doctor Who, apparso alla fine della settima stagione

da , il

    Si è conclusa due giorni fa, il 18 maggio 2013, la settima stagione della seguitissima serie tv di fantascienza Doctor Who. Il tredicesimo e ultimo episodio ha visto l’apparizione, nei suoi momenti finali, di una guest star d’eccezione: John Hurt. L’attore è stato presentato ai telespettatori come ‘The Doctor’, ma di chi si tratta realmente? E’ davvero anche lui un Dottore? E se sì, da dove è arrivato?

    I seguaci della serie tv sono rimasti di stucco quando il personaggio è apparso sullo schermo insieme alla scritta in sovraimpressione ‘The Doctor’. Tutti i fan di Doctor Who sanno benissimo che finora ci sono stati undici Dottori e tutti sono perfettamente noti nel loro aspetto, quindi chi è questo soggetto misterioso sbucato dal nulla?

    Hurt appare verso la fine di ‘The Name of the Doctor’, questo il titolo dell’ultimo episodio andato in onda: l’assistente dell’undicesimo Dottore (Matt Smith), ossia Clara (Jenna-Louise Coleman), intravede le varie incarnazioni del Signore del Tempo che si dirigono verso diversi momenti storici e, tra di loro, appare anche John Hurt.

    La stagione si chiude quindi con il grande interrogativo sull’identità di questo fantomatico Dottore, ma il mistero verrà risolto nell’episodio speciale che celebrerà il 50esimo anniversario di Doctor Who. Se non volete rovinarvi la sorpresa, vi conviene interrompere la lettura qui.

    A quanto pare, Hurt riveste il ruolo del Nono Dottore, che finora i fan hanno sempre associato al volto di Christopher Eccleston. Ma la verità è che prima di comparire come quest’ultimo, il Dottore ha avuto le fattezze di John Hurt, anche se le sue successive reincarnazioni non ne hanno memoria.

    Ecco cosa ha dichiarato una fonte della serie tv alla rivista TV Biz:

    ‘John interpreterà il vero Nono Dottore. Tutti hanno sempre pensato che fosse Christopher Eccleston il Nono, ma adesso che è stata svelata l’identità di John, ciò vuol dire che Eccleston è in realtà il Decimo, David Tennant è l’Undicesimo e Matt Smith è il Dodicesimo. Il motivo per cui il Dottore ha rimosso la sua nona incarnazione verrà rivelato, ma ha a che fare con la Guerra del Tempo e il suo senso di vergogna per il ruolo che ha avuto in essa.’

    I Dottori interpretati da Tennant e Smith, entrambi protagonisti dello speciale insieme a Billie Piper (Rose), avranno parecchia difficoltà ad accettare Hurt come uno di loro.

    Anche perché, se il Dottore è già passato attraverso dodici reincarnazioni, significa che la sua ora sta per scadere: un Signore del Tempo può rigenerarsi solo dodici volte, prima di morire del tutto.

    L’episodio speciale di Doctor Who andrà in onda sulla BBC One il 23 novembre 2013 e allora arriveranno altre risposte.