Joel Gretsch, da 4400 al film Saving Grace

Joel Gretsch, da 4400 al film Saving Grace

Nel cast anche Tatum O’ Neal, Penelope Ann Miller, Michael Biehn, e Piper Laurie

    joel gretsch

    Joel Gretsch, star di The 4400 (USA Network negli Usa e Rai Due in Italia) è stato scritturato per apparire in Saving Grace, film (omonimo della serie tv della TNT con cui non ha niente a che fare) che segna il debutto alla regia e alla sceneggiatura di Connie Stevens, cantante ed attrice molto in voga negli anni ’60.

    La trama della pellicola è incentrata sulla vicenda di una coppia che vive in una città del Missouri nel 1950, la cui vita è sconvolta dopo che la sorella di lui, Grace, viene rilasciata dopo essere stata rinchiusa per 15 anni nel manicomio locale. Gretsch interpreterà la parte dell’ex marito (i due sono stati sposati solo per un giorno) di Grace, che avrà invece il volto di Tatum O’ Neal (Rescue me); nel cast ci sono anche anche Penelope Ann Miller (The Messengers), e Michael Biehn (Grindhouse), nel ruolo della coppia (tali Bea e Landy Bretthorse), e Piper Laurie (Twin Peaks, Will & Grace, Frasier, Carrie lo sguardo di Satana) come direttrice del manicomio.

    Non si sa ancora quando il film – le cui riprese avvengono in questi giorni a Boonville, nel Missouri, uscirà nelle sale.

    285

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI