Joe Bastianich, con Restaurant Start Up è bis a Sky Uno: prima puntata del 7 gennaio 2015 [ANTICIPAZIONI]

Restaurant Start Up: la prima puntata con Joe Bastianich su Sky Uno, anticipazioni episodio 7 gennaio 2015

da , il

    Joe Bastianich gallina d’oro per Sky Uno? Il giudice di MasterChef concede il bis: da stasera 7 gennaio 2015, Restaurant Start Up – qui le anticipazioni della prima puntata – sbarca in Italia con la versione originale dello show targata CNBC. Una prima TV che il canale satellitare caccia dal cilindro dei format americani, e che vede proprio la stella della cucina televisiva italiana (e straniera) fare l’ennesimo debutto: alle prese sempre con ristoranti, ma stavolta nelle vesti d’imprenditore, o, se volete, di talent scout di giovani ristoratori.

    I concorrenti divisi in squadre. Come nella “prova in esterna” a MasterChef, i concorrenti di Restaurant Start Up sono divisi in squadre: loro compito è avere un’idea geniale di ristorazione, un concetto innovativo ‘dietro’ all’apertura di un ristorante, da presentare allo chef Tim Love e a Joe Bastianich, che di innovazione, nel campo della ristorazione, ne ha fatto un marchio internazionale con più di venti ristoranti italiani sparsi in tutto il mondo, da Hong Kong a Los Angeles.

    Promossi o bocciati? Il programma infatti, prevede che Joe Bastianich e Tim Love approvino o meno l’idea di cucina come ristorazione presentata dai concorrenti. A loro l’obiettivo di capire come ottenere investimenti economici e conquistare la stima dei coach. La proposta ritenuta più credibile inoltre, riuscirà a passare alla fase successiva, realizzando finalmente il sogno fino ad allora proibito: aprire il ristorante dei sogni.

    Trentasei ore per allestire un ristorante. Nemmeno fossimo a Extreme Makeover Home Edition, nella fase successiva, il concorrente con l’idea geniale che ha superato la fase iniziale è pronto per far nascere la propria “Start Up”: creare un vero ristorante a partire da uno spazio vuoto. La squadra inoltre, dovrà allestire uno spazio ristorante avendo a disposizione un budget limitato e i consigli della pasticcera Waylinn Lucas.

    Quello che vedremo, però, non si ferma solo all’idea, ma segue tutto il processo di realizzazione del ristorante sogno: dopo la costruzione della struttura, vedremo anche la creazione di menù ad hoc, connessa ad una campagna di branding e un piano di lavoro che si speri sia efficace. Aperto il ristorante, toccherà ai “magnifici” giudici stroncare o promuovere un’intera carriera personale. Ci saranno anche stavolta le parolacce? La sensazione che abbiamo è che si miri ad alzare il tiro: da stroncare un piatto all’intera vita professionale di un concorrente. Sarà così per la prima puntata? Sky Uno ci risponderà.