Joan Collins diventerà una casalinga disperata?

L'attrice britannica, che nel febbraio 2007 ha smentito tali rumors, sarebbe addirittura disposta a ricorrere al chirurgo plastico

da , il

    Joan Collins è un’attrice molto attiva sia in tv che al cinema, nota soprattutto per il suo ruolo di Alexis Carrington Colby nella celeberrima soap Dynasty (l’attrice britannica ha anche recitato in alcune pellicole italiane praticamente sconosciute, come “L’arbitro” e “Poliziotto senza paura“). Stando a quanto riporta il sito Female First, la Collins non disdegnerebbe un ruolo nella famosa serie Usa Desperate Housewives.

    Già a febbraio si era parlato di una probabile partecipazione, ma il portavoce della Collins aveva liquidato come “spazzatura” tali voci: secondo i rumors, l’attrice avrebbe voluto un ruolo di primo piano accanto ad Eva Longoria (che si sposerà tra pochi giorni con il cestista Tony Parker) e Teri Hatcher. Non ci è dato sapere cosa sia cambiato da gennaio ad oggi, ma la Collins – che a febbraio aveva negato in prima persona i rumors succitati – ha dichiarato che “Desperate Housewives è una delle migliori serie in circolazione. Io vorrei parteciparvi, e se il tecnico delle luci mi dice ‘Joan, abbiamo provato di tutto ma non possiamo farti apparire bella come una volta’, mi sottoporrei anche alla chirurgia plastica”. Per la cronaca: nonostante le smentite, già una volta la Collins aveva provato ad entrare nello show: avrebbe voluto recitare la parte della mamma di Susan (Teri Hatcher), ma i produttori le avevano preferito Lesley Ann Warren.