JJ Abrams parla del remake di Alias e dei (suoi) nuovi show

JJ Abrams parla del remake di Alias e dei (suoi) nuovi show

    alias 100th episode abc

    Del remake di Alias avevamo parlato giorni fa, ma se pensavate che questo significasse un nuovo coinvolgimento di J.J. Abrams, niente di più sbagliato: in un’intervista ad E! Online non solo lo sceneggiatore fa sapere di non sapere che fine abbia fatto il progetto della ABC, anche visto che non è stato per niente chiamato.

    Diverse settimane fa vi avevamo parlato del progetto della ABC di resuscitare Alias, secondo Kristin d E! Online gli executives della ABC sono ancora impegnati nel progetto, anche se non è esattamente chiaro quanto tempo richiederà il progetto per essere operativo.

    A confermare l’interesse della ABC nel progetto è JJ Abrams, il creatore di Alias originale ha spiegato di “aver saputo che un po’ di tempo fa c’erano delle discussioni, non so cosa ne pensano adesso, visto che pensano alla versione televisiva di True Lies, che penso coprirà bene il loro bisogno di una serie di spionaggio.

    Noi alla Bad Robot siamo molto impegnati, l’idea di un remake di Alias non è mai stata discussa e comunque – ha aggiunto JJ – non dipende solo da me, visto che loro possono farlo ocn o senza me”.

    Il creatore di Lost conferma anche il suo interesse ‘produttivo’ nella nuova serie Odd Jobs con Terry O’Quinn e Michael Emerson, “posso dire sono molto entusiasto dei tre pilot proposti dalla Bad Robot quest’anno, lavoriamo con persone che sono tra le mie favorite e amo l’idea di lavorare di nuovo con Michael e per la terza volta con Terry, ma anche con Jonah Nolan (una serie senza titolo, ndr) e con Liz Sarnoff (Alcatraz per Fox). Tutti e tre gli show – ha concluso JJ Abrams – sono show che guarderei, quindi sono eccitato per essere riuscito a venderli: è ancora presto per parlare di queste serie, ma non vedo l’ora di farli e vederli in onda”.

    403