Jesse Alexander e Jeph Loeb via da Heroes

Jesse Alexander e Jeph Loeb via da Heroes

    heroes

    Tranquilli, non parliamo di due personaggi che lasceranno la serie, ma di un “grosso” cambiamento nello staff di Heroes: secondo Variety e Hollywood Reporter, la NBC ha licenziato due dei co-produttori esecutivi, Jesse Alexander e Jeph Loeb.

    Entrambi, anche sceneggiatori, sono parte dello staff creativo dello show sin dalla prima stagione, e seguono giorno per giorno, passo passo, le operazioni di produzione della serie sotto la direzione del creatore/produttore esecutivo Tim Kring.

    All’origine dell’addio ci sarebbero, ma nessuna delle parti in causa (né la NBC né la Universal Media Studios, che producono la serie, né i diretti interessati) conferma, delle “differenze creative”, con la NBC che sarebbe “frustrata” a causa dei pochi ascolti dello show.

    Dopo una prima stagione piena di premi e critiche positive, Heroes ha attraversato una fase di declino nella seconda stagione, tanto che lo stesso Kring si è scusato con i fan; finora, la terza stagione sembra essere tornata quasi ai livelli della prima, ma i fan americani, non si sa perché, non sono tornati a guardare in massa la serie.

    I ‘capoccia’ della NBC, dunque, sarebbero “frustrati” sia per la direzione creativa presa dallo show, che viene ritenuta non soddisfacente, sia perché Heroes avrebbe sforato, e di molto, i 4 milioni di budget messi a disposizione dalla rete per ogni episodio.

    Da chiarire, adesso, come il cambio di Jesse Alexander e Jeph Loeb inciderà sulla serie, ma soprattutto se la NBC riuscirà a far tornare i telespettatori a guardare lo show: quando un programma fallisce, la colpa non è solo di una parte in causa…

    347