Jersey Shore, Ny Post: tamarri via da Firenze, presto a Riccione o a Rimini

Jersey Shore, Ny Post: tamarri via da Firenze, presto a Riccione o a Rimini

Jersey Shore non ama Firenze e viceversa, i guido e le guidette protagonisti del reality show di Mtv stanno per lasciare il capoluogo fiorentino per trasferirsi in una località più adatta a loro, come Riccione e Rimini

    Dopo la cacciata dei Lanzichenecchi, Firenze manda via anche i tamarri di Jersey Shore. A neanche tre settimane dal loro arrivo nel capoluogo fiorentino, sembra ormai certo il loro trasferimento verso una sede più consona alle loro “gesta”. Secondo il tabloid NyPost Firenze non è la location migliore per girare la quarta stagione del fortunato reality show e l’accusa più infangante nell’articolo è che i guidos in trasferta fiorentina “abbiano assorbito più carboidrati che cultura” (sacrilegio!), se a questo aggiungiamo le numerose lamentele dei fiorentini e in primis del sindaco Matteo Renzi ecco il perché la produzione sta pensando di cambiare la location.

    Per gli ultimi 10 giorni di produzione rimasti lo staff sta pensando di spostare i protagonisti in un luogo più consono a loro “come Riccione o Rimini” e addirittura gioca la carta della “famigghia” cercando qualche parente dei guido per farli sentire più al loro agio. Proprio mentre in Italia sta per arrivare Tamarreide il docu-soap che si preannuncia come la risposta italiana a Jersey Shore, i nostri eroi si trovano in una città – Firenze – che non li ha mai accolti. Gli abitanti del capoluogo sono ormai stufi della presenza eccessiva delle telecamere e degli schiamazzi notturni dei truzzi del New Jersey. “Perché non se ne vanno? Sono un mucchio di idioti. Tutto questo casino per cinque cretini”, ha detto un fiorentino irato.

    Ma proseguiamo con alcune chicce sulla permanenza a Firenze dei tamarri del New Jersey. Mike Sorrentino, l’uomo conosciuto per i suoi addominali, è sicuro della sua conoscenza della lingua dei suoi avi: “Parlo un po’ di italiano. O almeno ci provo”, ha detto prima di rientrare nel palazzo extra lusso che la produzione Usa ha affittato per i guidos durante la loro permanenza a Firenze senza aggiungere che buona parte del lessico lo deve alla lettura di un libro Dirty Italian acquistato appena atterrato nel capoluogo . I fiorentini non ne possono più di microminigonne, pantaloni larghi, crocifissi e catene e nella città che fu di Lorenzo de’ Medici da qualche giorno si possono vedere striscioni come questo: “Jersey Shore? No thanks“. Non solo schiamazzi, risse (fra Mike Sorrentino e Ronnie) e addirittura un tamponamento alla macchina della polizia municipale. Forse sarà per evitare i danni, ma il sindaco fiorentino aveva precedentemente vietato ai guido l’ingresso nel rinomato museo degli Uffizi. I nostri hanno anche lavorato nella pizzeria O’ Vesuvio: Snooki immersa nella farina, mentre gli addominali di Mike e Pauly D distribuivano volantini del locale fra una battuta e l’altra per fare colpo sulle bellezze fiorentine.

    Un altro dei problemi per i truzzi è la segnaletica stradale fiorentina. I nostri eroi hanno pagato 350 dollari di multe in dieci giorni. Fra un’infrazione e l’altra, i guido fanno di tutto per portare a casa qualche bellezza locale. Una sera Mike Sorrentino è riuscito a scambiare effusioni con una biondina e in un’altra occasione ha addirittura partecipato a un pranzo in famiglia.

    Anche le guidette se la stanno spassando. Una sera in un locale una cameriera ha osato negare un posto a sedere alle due truzze Snooki e JWooW, che dopo parecchi “leinonsachisonoio” sono riuscite nel loro intento. Le due, presto protagoniste di uno spin-off , hanno regalato una scena mitica durante l’intervista con Simona Ventura. In cui JWooW e Snooki hanno guardato in un pozzo dei desideri basite dalla domanda della Supersimo nazionale: “Cosa ti aspetti dal futuro?”.

    Se pensate che i guido e le guidette sono tutte palestra e lettino abbronzante, bene vi sbagliate! Deena ha visto il David di Michelangelo, ma non ha fatto la fila all’Accademia di Belle Arti si è limitata ad acquistare un grembiule con l’immagine del capolavoro di Michelangelo. Nonostante i bei momenti passati a Firenze, la produzione sperava che nella quarta stagione potesse ritornare la fiamma fra Ronnie e Sammy, complici anche i romantici tramonti a Firenze. Ma dopo le ultime lamentele dei cittadini e del sindaco, sembra che i due debbano rimandare tutto nella Riviera romagnola.

    797

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI