Jersey Shore, dagli stessi produttori arriva il ‘clone’ Party Down South [FOTO+VIDEO]

Jersey Shore, dagli stessi produttori arriva il ‘clone’ Party Down South [FOTO+VIDEO]

Jersey Shore, dagli stessi produttori arriva il 'clone' Party Down South

    La chiusura di Jersey Shore ha lasciato in voi un buco indelebile? Nessun programma, italiano o straniero, è riuscito ad equiparare il trash che ci regalavano Snooki, JWoww e Pauly D? Niente paura, SallyAnn Salsano è tornata al lavoro e da domani sera, negli Stati Uniti, arriva il programma che promette, almeno nelle premesse, di seguire i ‘fasti’ del fu reality di MTV: trattasi di Party Down South, nuovo programma ‘real’ che segue un gruppo di otto giovani adulti provenienti dal Sud degli Stati Uniti, notoriamente zone assai religiose, che si danno ad un’estate selvaggia di divertimento estremo a Murrells Inlet, nella California del Sud.

    Dai tamarri del New Jersey ai ‘contadinotti’ del Sud degli Stati Uniti, SallyAnn Salsano non sembra voler abbandonare la via che già una volta l’ha portata al successo: da stasera sul canale americano CMT debutta Party Down South, reality in dieci episodi in cui quattro donne e quattro uomini presi dagli stati rurali della ‘Bible belt’ americana, sono stati portati in California dove, ripresi dalle telecamere, hanno passato un’estate selvaggia. ‘Lavora duro e divertiti altrettanto‘ è il motto del gruppo, ma pare che le cose si metteranno male fin dalla prima festa, che ha minacciato di far chiudere il reality prima ancora che l’estate iniziasse.

    La star di Party Down South, almeno a giudicare dalle paginate che le dedicano i giornali, sembra essere Tiffany Heinen, 25 anni: scoperta dai produttori in sella alla sua moto mentre partecipava al Louisiana MudFest, Tiffany è una bionda figlia di un allevatore, ha come animale da compagnia un maiale di nome Rooster e spiega che ha partecipato allo show perché vuole ‘mostrare ai telespettatori che la gente della Louisiana non è quella vista in Swamp People‘, reality che raccontava la vita di cacciatori di coccodrilli.

    È la perfetta opportunità di dimostrare che in Louisiana non siamo come loro, di ripulire la cattiva nomea che abbiamo: la gente pensa che cavalchiamo alligatori per Natale e cose così‘, ha detto in un’intervista rilasciata qualche giorno fa.

    Non è chiaro se bere dagli stivali, andare in bagno e fare quello che si deve con la porta aperta, ma anche prendersi a bottigliate in testa e fare twerking sia molto meglio che cacciare alligatori o servirà a ‘ripulire’ il nome della gente della Louisiana, ma queste, stando ai promo, sono alcuni dei momenti clou dell’estate selvaggia degli otto che gli americani vedranno da stasera.

    Nel cast di Party Down South, oltre alla succitata Tiffany, ci sono Josh, ‘un amorevole contadino/orsacchiottone‘, Lyle, il ‘cocco di mamma‘, Mattie, un ex ‘reginetta di bellezza che ama essere al centro dell’attenzione quasi quanto ama i party‘, Ryan, un ‘playboy del Sud che si fa chiamare Daddy‘, Lil Bit, la country girl senza peli sulla lingua che ama, nell’ordine, ‘le pistole e la Bibbia‘, Walt, ventiseienne che ‘non riesce a dire no ad una scommessa‘ e Lauren, ventunenne che vuole ‘vivere la vita al massimo‘. Saranno loro i prossimi Snooki e Pauly D.? La risposta da stasera sul canale americano CMT.

    624

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Jersey ShoreReality Show

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI