Jason O’Mara protagonista di Terra Nova?

Jason O’Mara potrebbe essere il protagonista di Terra Nova, l'attore (ex Life on Mars) sarebbe Jim Shannon, devoto padre di famiglia che porta la sua famiglia nel passato

da , il

    Jason O’Mara in Life on Mars

    Jason O’Mara (Life On Mars) potrebbe essere il protagonista di Terra Nova, la serie che debutterà in midseason su Fox prodotta da Steven Spielberg e Peter Chernin che è uno dei progetti più attesi per la prossima stagione, ma che non riesce a trovare un protagonista che sia uno. L’attore è attualmente nel pieno delle trattative, e considerato che la notizia arriva dal blog Deadline.com, ed è confermata da EW.com, ci sentiamo di poter dire che un fondo di verità in questa notizia c’è sicuramente.

    Il ruolo da protagonista di Terra Nova era stato offerto a Kevin Bacon e Kyle Chandler, ma entrambi avevano rifiutato per i troppi impegni: di qui l’idea di affidare la serie a qualcuno che nel passato c’è già stato e che sia anche meno costoso, appunto Jason O’Mara – meno famoso dei colleghi e protagonista della sfortunata serie Life On Mars (ambientata negli anni ’70).

    Terra Nova, come abbiamo detto più volte, è incentrata su una famiglia del futuro, gli Shannon, che vivono nel 2149, quando il pianeta sta morendo per il troppo sfruttamento: grazie alla tecnologia in loro possesso, i nostri saranno trasportati in un era preistorica risalente ad 85 milioni di anni fa dove c’è Terra Nova, una colonia di umani che tentano di costruire un mondo che non finisca come quello da cui sono scappati. Se le due parti trovassero un accordo, O’Mara sarebbe Jim Shannon, devoto padre di famiglia con un passato di alti e bassi che guiderà la sua famiglia in questa terra inesplorata, misteriosa e anche un po’ paurosa.

    Terra Nova, prodotta da 20th TV, DreamWorks TV, Kapital Entertainment e Chernin Entertainment, è sceneggiata da Brannon Braga (ex 24 e FlashForward), anche produttore esecutivo assieme a Craig Silverstein (Bones) e Kelly Marcel; tredici gli episodi previsti, con il pilota che sarà diretto da Alex Graves, per Fox già regista di Fringe.