James Morrison parla di 24

James Morrison parla di 24

“Il mio personaggio può fare molto di più che pilotare un elicottero, anche se le mie abilità devono essere ancora svelate”, ha detto l'attore

    james morrison

    I fan di James Morrison saranno contenti non solo perché l’attore rirprenderà il suo ruolo di Bill Buchanan nella nuova stagione di 24 (quando arriveràper ora godetevi il trailer) ma anche perché pare che il suo personaggio avrà “molta più azione”.

    Parola dell’attore, che in un’intervista ha spiegato che “gli sceneggiatori avevano già provato a farlo lo scorso anno, ed è venuto fuori che io so pilotare un elicottero, cosa che ha sorpreso tutti”. Morrison ha aggiunto che “il mio personaggio può fare molto di più che pilotare un elicottero, anche se le mie abilità devono essere ancora svelate”. Detto questo, l’attore ha detto che “Bill è un amante, non un combattente, ma se lo fanno incavolare, sa rispondere per le rime”. James Morrison, 53 anni, si è ‘aggregato’ al cast di 24 nel 2005, apparendo inizialmente come guest star, ed è diventato un regular nella quinta stagione. La sesta stagione di 24 si è conclusa a maggio 2007, ma Morrison ha continuato ad apparire sul piccolo schermo come guest star di Numb3rs, dove ha interpretato un grosso agente dell’FBI di nome Chris Federickson, che va a Los Angeles quando il sospetto di un caso di omicidio su cui Don (Rob Morrow) e il suo team stanno lavorando si rivela essere membro di una banda su cui Frederickson sta investigando. “Ho sempre ammirato Numb3rs, ha spiegato l’attore, e la gente che ci lavora.

    Bill e Chris sono due personaggi differenti, ma entrambi fanno quello che deve essere fatto”. La sua apparizione non gli ha richiesto molta interazione con gli altri personaggi, tra cui Peter MacNicol, che interpreta il ruolo di Thomas Lennox in 24: “Ho incontrato Peter in camerino, ha detto James Morrison, ma non abbiamo lavorato insieme sul set…come d’altronde non lo abbiamo mai fatto in 24! Il che è un peccato, ha concluso l’attore, perché ho sempre ammirato il suo lavoro”.

    365